The Interpreter film

Regista premio Oscar capace di spaziare tra i generi, Sydney Pollack è celebre anche per titolo thriller come I tre giorni del Condor e Il socio. Anche il suo ultimo film, realizzato prima della scomparsa avvenuta nel 2008, appartiene a questo genere, dove si introducono però elementi di notevole interesse. Si tratta di The Interpreter, con cui Pollack torna qui a misurarsi con intrighi politici di ampia scala, dando vita ad un soggetto originale di Martin Stellman e Brian Ward, poi adatto in sceneggiatura da Charles Randolph (La grande scommessa), Scott Frank (Logan – The Wolverine) e Steven Zaillian (Schindler’s List).

Quello che all’apparenza sembrerebbe essere un classico thriller, si rivela essere una riflessione su difficili rapporti intercorsi tra gli Stati Uniti e la Gran Bretagna con lo Zimbabwe governato dal dittatore Robert Mugabe. Sono molti i tratti che permettono di fare questo paragone, in particolare le caratteristiche o gli aspetti biografici che intercorrono tra Mugabe e il dittatore del film. Oltre a ciò, il film è ricordato anche per essere il primo film a cui è stata concessa l’autorizzazione a filmare delle scene all’interno del palazzo di vetro dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. Un permesso fino a quel momento rifiutato anche a registi del calibro di Alfred Hitchcock.

Affermatosi come un buon successo di critica e pubblico, The Interpreter è per gli amanti del genere un film da riscoprire a approfondire in tutte le sue connotazioni più politiche. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

The Interpreter: la trama del film

L’escalation degli eventi del film hanno inizio quando l’interprete delle Nazioni Unite Silvia Broome ascolta casualmente una minaccia di morte contro Edmond Zuwanie, presidente del Matobo e accusato di essere un dittatore senza pieta, impegnato in una crudele pulizia etnica nel suo stato, il Matobo. Da quel momento la vita di Silvia viene sconvolta e la donna si vede diventare un bersaglio braccato da misteriosi assassini. Zuwanie viene intanto posto sotto la protezione degli agenti federali Tobin Keller e Dot Woods. Incuriosito dal caso, il primo dei due scava più a fondo nel passato di Silvia, diventando sempre più sospettoso circa un possibile coinvolgimento della donna nel promesso attentato.

Ad ogni passo, egli trova sempre più motivi per diffidare di lei. Sebbene debbano dipendere l’uno dall’altro, Silvia e Tobin non potrebbero essere più diversi. I punti di forza di Silvia sono le parole, la diplomazia e le sottigliezze del significato, mentre Tobin è tutto istinto, azione e lettura dei comportamenti umani più primordiali. Ora, mentre il pericolo di un grave omicidio sul suolo americano cresce e la vita di Silvia è in bilico, l’interprete e Tobin mettono in scena un’avvincente danza di evasione e rivelazione che li tiene entrambi pieni di dubbi mentre si affrettano entrambi a sventare una terrificante crisi internazionale prima che sia troppo tardi.

The Interpreter cast

The Interpreter: il cast del film

Ad interpretare il ruolo di Silvia Broome vi è l’attrice premio Oscar Nicole Kidman, la quale accettò la parte senza neanche il bisogno di leggere prima la sceneggiatura. Il ruolo era inoltre stato scritto pensando proprio a lei, ritenuta da Pollack l’unica interprete possibile. Per interpretare la protagonista, l’attrice si è trovata ad imparare a suonare il flauto, ma anche a dover sfoggiare un convincente accento sudafricano, da lei giudicato il più difficile da imparare tra tutti quelli a lei richiesti nel corso della carriera. Nel ruolo del dittatore Edmond Zuwanie vi è invece l’attore Earl Cameron, visto anche in The Queen e Inception.

L’attore premio Oscar Sean Penn è invece l’agente Tobin Keller. Quella in The Interpreter è ad oggi l’unica collaborazione tra Penn e la Kidman, i quali si sono sempre dichiarati fan l’uno dell’altro. Fu proprio la Kidman a consegnare al collega il suo primo Oscar vinto per Mystic River. Nel ruolo dell’agente Dot Woods vi è invece l’attrice Catherine Keener, celebre per il ruolo di Maxine in Essere John Malkovich. Sono poi presenti gli attori Jesper Christensen nei panni di Nils Lud e Yvan Attal in quelli di Philippe. Quest’ultimo, casualmente, è il doppiatore francese di Tom Cruise, ex marito della Kidman. Nel film compare anche lo stesso Pollack con un cameo nei panni di Jay Pettigrew.

The Interpreter: il trailer del film e dove vederlo in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. The Interpreter è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili, Apple iTunes e Now. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di lunedì 23 agosto alle ore 21:15 sul canale La7.

Fonte: IMDb