Hocus Pocus 2
- Pubblicità -

Arriverà il 30 settembre su Disney+ Hocus Pocus 2, l’attesissimo sequel del film del 1993 che vede tornare le sorelle Sanderson. Bette Midler (Winifred ‘Winnie’), Kathy Najimy (Mary) e Sarah Jessica Parker (Sarah) vengono di nuovo evocate a Salem la notte di Halloween e non vedono l’ora di nutrirsi della loro dose di anime di ragazzini!

A parlare del loro ritorno, sono intervenute proprio le protagoniste Bette Midler e Kathy Najimy, in occasione della conferenza stampa mondiale del film. Secondo Midler era davvero solo questione di tempo, perché nel ’93 Hocus Pocus aveva riscosso un successo enorme, e lei non aspettava altro: “Dopo che abbiamo capito che il film era un vero e proprio fenomeno, ho cominciato a chiedere alle persone se non fosse il caso di fare un sequel, ne ho parlato tanto con il mio agente, ma anche con altre persone, e finalmente, dopo appena 15 anni, eccoci!”

Ma come mai il primo film ha avuto questo enorme successo? Secondo Kathy Najimy si tratta di una dimensione famigliare che possiede: “Credo che ci fosse qualcosa in questo film, una qualità simile a quella de Il Mago di Oz, una cosa che si tramanda in generazioni, tanto che poi diventa un affare di famiglia.” 

Hocus Pocus 2

A dirigere il film è stata chiamata Anne Fletcher, che ha ormai una lunga carriera nel cinema e che, grazie alla sua esperienza di coreografa, non poteva non inserire nel film dei numeri di canto e danza, dopotutto le tre protagoniste erano estremamente propense! “C’era la storia da onorare – ha esordito Fletcher – quella del primo film, e volevo essere sicura anche di onorare i personaggi, dato che il pubblico era così affezionato a queste tre streghe. Per quello che riguarda il numero di canto e ballo, in partenza non credevo di poter competere con la canzone originale, quindi non ci ho neanche provato, abbiamo la possibilità di scegliere tra tanti testi divertenti, è stato molto bello. E poi chi non vuole vedere Bette Midler cantare!”

Nel film, le tre Sanderson se la devono vedere con tre ragazzine molto in gamba, interpretate da Whitney Peak, Belissa Escobedo e Lilia Buckingham, mentre torna nel cast Doug Jones, che si presta di nuovo a interpretare Billy Butcherson, questo zombie insolito “famoso prima ancora che gli zombie divenissero di moda”, goffo e divertente, intimamente buono.

Ma perché ancora oggi le sorelle Sanderson che vedremo in Hocus Pocus 2 sono dei personaggi attuali?

“Credo che abbiamo molti aspetti che risuonano con la società di oggi – ha dichiarato Midler – Contano sempre le une sulle altre, ci siamo tanto rifatte a questo aspetto. Credo che in questo mondo in cui le cose sono cambiate in fretta, ma per alcuni aspetti non ancora abbastanza, loro sono tre personaggi che parlano molto alle donne. Sono simpatiche, e non sempre è concesso alle donne di essere divertenti o simpatiche, sono leali anche se hanno un rapporto litigioso, hanno un legame fortissimo, e questo non può che far bene.”

Hocus Pocus 2 arriva su Disney+ a partire dal 30 settembre.

- Pubblicità -