Adaline - L'eterna giovinezza

Arriva al cinema distribuito da Eagle Pictures Adaline – L’eterna giovinezza, il film diretto da da Lee Toland Krieger, e con protagonisti Blake Lively. Michiel Huisman e Harrison Ford.

In Adaline – L’eterna giovinezza dopo essere rimasta vittima di un incidente d’auto nell’inverno 1935, Adaline Bowman (interpretata da Blake Lively) smette misteriosamente di invecchiare all’età di ventinove anni. All’inizio, Adaline riesce a gestire i commenti riguardanti il suo aspetto sempre giovane, dicendo che è il risultato di alcune ottime creme di bellezza, ma col passare degli anni, diventa sempre più difficile dare spiegazioni e si ritrova costretta a fuggire, cambiando identità ogni dieci anni.

Per quasi otto decenni, ha tenuto lontano ogni tipo di legame sentimentale, ma l’incontro con il carismatico filantropo Ellis Jones (Michiel Huisman di Game of Thrones) riaccende la sua passione per la vita e per il romanticismo. Quando Adaline rincontra una fiamma del suo passato (Harrison Ford) e rischia di rivelare la sua verità, si ritrova però costretta a prendere una decisione che cambierà la sua vita per sempre.

L’eterna giovinezza, desiderio di molti, è in realtà per Adeline una maledizione, costretta non solo a doversi nascondere da chi potrebbe volerla rinchiudere e studiare, ma costretta anche a rimanere immune allo scorrere del tempo mentre osserva il passare degli anni sulla pelle dei sui cari, specialmente di sua figlia (Ellen Burstyn), unica persona al mondo che condivide il suo segreto e che ormai sembra più avere l’aspetto di sua nonna.

Alla regia di Adaline – L’eterna giovinezza troviamo il giovane Lee Toland Krieger (seconda prova da regista dopo Separati innamorati), che purtroppo non sempre riesce a mantenere alta la curiosità del pubblico, soprattutto a causa della sceneggiatura di J. Mills GoodloeSalvador Paskovitz e Allison Burnett, quasi del tutto priva di colpi di scena e con un finale scontato.

Adaline - L'eterna giovinezza

Se gli sceneggiatori avessero insistito sul lato drammatico e realistico della storia sarebbero stati forse un po’ più coerenti, ma l’intenzione è stata quella di accontentare quel pubblico sognante che è di riferimento per il cinema sentimentale e fiabesco. Sorprende, invece, l’interpretazione della bella Blake Lively (Gossip Girl, The Town) che riesce a impersonare perfettamente la caparbietà e la dignità di una donna di un’altra epoca, dotata di un’eleganza classica ed eterea, resa evidente grazie al talento del costumista Angus Strathie (vincitore del premio Oscar per Moulin Rouge!).

Il livello del film è aiutato da attrice come il premio Oscar Ellen Burstyn e Kathy Baker, dal fascino di Michiel Huisman, e soprattutto dalla naturalezza di Harrison Ford. Nonostante la mancanza di consistenza della trama, risultano comunque molto buone sia la fotografia di David Lanzenberg, che la recitazione e nel complesso il film risulta essere un prodotto di entertainment più che piacevole anche per i non amanti del genere romantico. Adaline – L’eterna giovinezza (in inglese The Age of Adaline) uscirà nelle sale italiane il 23 aprile.