Tom Holland: “Non voglio perdere i contatti con l’industria indipendente”

30
CONDIVIDI

“Il mio problema con Civil War è che mi ha reso dieci voltepiù eccitato nell’attesa di fare il film su Spider-Man e che quindi per ora devo solo stare seduto e aspettare in questo stato di smania”. Non è difficile immaginare l’attesa di Tom Holland che non vede l’ora di tornare nel costume di Spider-Man, dal momento che, presumibilmente, per Captain America Civil War lo ha indossato (se lo ha indossato) solo per poco tempo!

L’attore è stato poi visto sul set di Doctor Strange mentre aspetta il prossimo giugno per le riprese del suo film. E nonostante le aspettative e le pretese dei fan, Holland cerca comunque di rimanere con i piedi per terra senza perdere la testa: “Non mi sembra vero, ma la mia vita non è cambiata. Di tanto in tanto indosso bei vestiti, ma finisce qui. Prendo ogni giorno come viene e mi preoccupo molto poco di quello che c’è intorno, solo così posso rimanere con i piedi per terra e tenermi strette le persone importanti. Il mio più grande obbiettivo è, ora, quello di non cambiare il tiro del mio lavoro. Farò questi grandi blockbuster, ma non voglio perdere d’occhio i film piccoli e non voglio perdere i contatti con la parte indipendente dell’industria”.

Spider-Man è previsto per il 2017, alla regia ci sarà Jon Watts e Tom Holland sarà il nuovo protagonista con Marisa Tomei nei panni di zia May.

Fonte: Belfast Telegraph

Commenti

commenti