Pixels rimane in cima al box office italiano, seguito da Spy e la new entry Joker – Wild Card. Male le altre novità.

 

Siamo nel periodo critico degli incassi al box office italiano, con cifre in ribasso e le nuove uscite che attirano pochi spettatori.

Così Pixels rimane in testa al botteghino incassando altri 452.000 euro per un totale di 1,3 milioni di euro.

Spy è stabile in seconda posizione con altri 168.000 euro, sfiorando così i 2 milioni globali.

Il terzo gradino del podio è occupato da Joker – Wild Card, che apre con un incasso di 160.000 euro in circa 180 copie, per una media per sala di 888 euro.

Ex Machina regge molto bene al quarto posto con altri 150.000 euro, giungendo a 510.000 euro complessivi alla sua seconda settimana di programmazione.

Left Behind – La profezia perde due posizioni raccogliendo altri 149.000 euro, per un totale di 575.000 euro.

Seguono due novità del weekend che ottengono risultati mediocri, ossia Tracers (103.000 euro) e Nothing but the truth (69.000 euro).

Jurassic World conferma l’ottava posizione della scorsa settimana con altri 68.000 euro, giungendo a un globale di ben 14,5 milioni.

Chiudono la top10 Babadook (61.000 euro) e Terminator Genisys (59.000 euro), arrivati rispettivamente a 1,5 milioni totali e 2,7 milioni complessivi.