Inside Out

Inside Out conquista il box office italiano, seguito da Minions e Tutte lo vogliono. Discrete le altre new entry.

 

Il box office italiano di questo fine settimana è dominato dalle pellicole animate.

Dopo il record segnato dai Minions, è la volta della Pixar che torna a conquistare il botteghino con la sua nuova pellicola. Infatti Inside Out apre in testa al box office italiano con ben 6,2 milioni di euro incassati da mercoledì a domenica in oltre 720 sale disponibili, registrando una straordinaria media per sala di 8700 euro.

Così Minions scende in seconda posizione continuando a macinare incassi. Al suo quarto weekend di programmazione il film raccoglie 1 milione e arriva alla bellezza di 21,3 milioni di euro, un risultato semplicemente eccezionale.

Tutte lo vogliono debutta al terzo posto con 658.000 euro incassati in circa 360 copie, per una media per sala di 1800 euro.

Fantastic 4 – I Fantastici 4 scende in quarta posizione con altri 423.000 euro per un totale di 1,5 milioni.

Seguono due novità del fine settimana, ossia We Are Your Friends (293.000 euro) e Amy (285.000 euro).

Calo per No Escape – Colpo di Stato (200.000 euro) e Città di Carta (167.000 euro), giunti rispettivamente a 639.000 euro complessivi e 2,7 milioni totali.

Dove eravamo rimasti scende al nono posto con altri 160.000 euro e arriva a un globale di 630.000 euro dopo due settimane.

Chiude la top10 L’attesa, presentato a Venezia, che esordisce con 151.000 euro in 138 sale a disposizione.

Da segnalare infine la sedicesima posizione di Via Dalla Pazza Folla. Distribuito in ritardo rispetto al resto del mondo, il film di Thomas Vinterberg debutta con un misero incasso di 69.000 euro in meno di 120 copie.