Harry Potter ovviamente in testa anche alla sua seconda settimana, seguito dalle new entry A Natale mi sposo, Rapunzel e La donna della mia vita. Deludenti le altre novità.

 
 

Non c’era alcun dubbio che Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 avrebbe mantenuto il primo posto al suo secondo weekend, e lo fa raccogliendo 3,4 milioni di euro per un totale di 13,2 milioni. Prevedibili anche le due posizioni successive, con il cinepanettone A Natale mi sposo che la spunta su Rapunzel – L’intreccio della torre con 2,4 contro 1,8 milioni. In particolare, quest’ultimo risultato non soddisfa più di tanto, soprattutto considerando la distribuzione della pellicola disney in 3D; è pur vero, tuttavia, che il target di riferimento è più o meno lo stesso di Harry Potter…

Quarto posto per un’altra new entry, ovvero La donna della mia vita, che ottiene 965.000 euro. Scende quindi in quinta posizione Saw 3D, arrivato a 4,2 milioni con altri 831.000 euro.

Seguono due pellicole italiane di successo: Maschi contro femmine, giunto a quota 13,1 milioni con altri 367.000 euro, e Benvenuti al Sud, che supera i 29 milioni complessivi con altri 303.000 euro.

Scende in ottava posizione The Social Network, incassando altri 240.000 euro per 2,1 milioni totali. Risale invece Noi credevamo, che con il buon passaparola guadagna altri 216.000 euro per 737.000 euro complessivi.
Chiude la top10 la commedia Un marito di troppo, arrivato a 829.000 euro con altri 185.000 euro.

Da segnalare l’undicesimo posto dell’acclamato Precious, arrivato con spaventoso ritardo nel nostro Paese. Il film vincitore di 2 Premi Oscar debutta con 169.000 euro in 80 sale.
Brutto diciottesimo posto, infine, per Il mio nome è Khan: la pellicola bollywoodiana è stata letteralmente snobbata nel nostro Paese, ottenendo appena 51.000 euro nelle 50 sale in cui è stata distribuita.