E’ lo stesso Peter Jackson in un intervento sulla pagina facebook a confermare la notizia  che Evangeline Lilly, protagonista della fortunata serie di Lost è entrata nel cast de Lo Hobbit. Oltre al suo nome Jackson conferma anche l’arrivo di Barry Humphries, Luke Evans e Benedict Cumberbatch. La Lilly interpreterà un personaggio inedito – non vi sono ruoli femminili di rilievo nel romanzo originale di J.R.R. Tolkien – mentre Humphries ricreerà in CGI il Re dei Goblin.

Badtaste.it ha tradotto il testo scritto da Jackson che vi riportiamo qui:

Abbiamo appena terminato il primo segmento di riprese, e ci siamo messi subito alla ricerca di nuove location. Vi rivelerò più informazioni a riguardo presto.

Oggi invece sono felice di poter annunciare due nuovi membri del cast che si uniranno a noi durante il secondo blocco di riprese.

Evangeline Lilly interpreterà un personaggio inedito – l’Elfa silvana Tauriel. Il suo nome significa “figlia del Bosco Atro”, il resto dovrete indovinarlo da soli! (No, nessuna storia d’amore con Legolas.) Quello che non è un segreto è quanto sia talentuosa come attrice Evangeline; siamo felici ed eccitati all’idea che sarà lei quella che porterà in vita la nostra prima vera Elfa Silvana.

Sono anche entusiasta di dirvi che Barry Humphries interpreterà il Re dei Goblin, nello stesso modo in cui Andy Serkis creò Gollum. Barry è forse noto per il suo lavoro a teatro e in tv come Dame Edna Everage. E’ stato anche ardente supporter del politico australiano piuttosto incompreso e ingiustamente deriso Sir Les Patterson. Comunque, nel suo tempo libero Barry è un bravo attore, e non vediamo l’ora che interpreti il Re dei Goblin con la delicata sensibilità e la profondità emotiva che merita questo personaggio.

Evangeline e Barry, assieme al gallese Luke Evans come Bard e a Benedict Cumberbatch come Smaug, concludono il casting degli attori principali. Non vedo l’ora di girare queste nuove scene!