Nelle ultime settimane il produttore Frank Marshall non aveva nascosto, sul suo Twitter, di aver studiato attentamente le varie possibilità della riconversione 3D di film girati inizialmente in 2D.


Ora arriva la notizia che la La Paramount Pictures e M. Night Shyamalan hanno dato il via libera alla riconversione 3D dell’Ultimo Dominatore dell’Aria: se ne occuperà la Stereo D, compagnia che ha lavorato ad Avatar…

Secondo Mike Fleming di Deadline, il fatto che Shyamalan abbia dato il via libera alla riconversione va sottolineato, perché il regista è molto possessivo riguardo i suoi film, e difficilmente avrebbe approvato un rimaneggiamento della pellicola se i test non fossero stati accettabili. Sarà Stereo D la compagnia che si occuperà della riconversione: dalla sua, ha il fatto di aver lavorato allla post-produzione 3D di Avatar  di James Cameron. Per la riconversione la Paramount investirà dai 5 ai 10 milioni di dollari, che verranno aggiunti al budget del film.

Fonte: Deadline, Twitter, Badtaste