x-men

Michael Fassbender, prossimo Magneto in X-Men First Class, sta rilasciando moltissime interviste promozionali in vista dell’uscita del film, il quarto dedicato ai mutanti della Marvel. Ecco cosa l’attore ha raccontato a Metro New York:

 

Metro: Questo “X-Men” quanto si spingerà nel passato del tuo personaggio, Magneto?
Fassbender: Si, vedrete un po’ del suo passato all’inizio, ma ho pensato che la cosa veramente interessante è ciò che gli accade dopo la guerra – aiuta la ragazza gitana, di cui si è innamorato, a fuggire dal campo di concentramento. Hanno un bambino, che però muore in un incendio causato da una folla impazzita che brucia la casa in cui vivono. Magneto si infuria e uccide tutti quanti. Le si spaventa e lo lascia. Nel momento in cui facciamo la sua conoscenza nel film, è una persona solitaria.

Recitare con James McAvoy (Professor X) – di cui il tuo personaggio è grande amico, prima che diventino nemici mortali – deve essere stato un motivo in più per fare il film.
Decisamente. Quando ho firmato, sapevo solo che James era già legato al film, quindi ho pensato ‘ok, è un ragazzo intelligente e apporterà qualcosa al film’.

Puoi parlarci un po’ dei cambiamenti che Magneto subirà nel corso del film?
E’ come se avessimo Martin Luther King Jr. e Malcolm X — Charles Xavier sarebbe Martin Luther ed Erik, Malcolm X — questi due ideali, due ragazzi intelligenti ma con metodi per ottenere ciò che vogliono diversi. Erik non crede agli umani e pensa che essi debbano essere eliminati e in un certo senso capisco cosa intenda. E’ come l’Homo Sapiens, i Neanderthal … è come se fosse il prossimo passo dell’evoluzione.

Com’è stato lavorare con gli effetti speciali?
Ah, c’è John Dykstra — lui ha lavorato alla Vecchia Trilogia di Star Wars. C’è qualcosa per i fanatici. E’ un ragazzo formidabile. Come mi sento io a recitare con le palline da tennis? Non mi ha annoiato molto. E’ come se in teatro si dicesse che fa freddo e si vede una città in lontananza. E’ qualcosa di simile.

Come ti senti a proposito del fatto che, dopo che questo film sarà uscito, non potrai più girare per strada tranquillamente.
Sarà una cosa interessante. Ci sono così tanti fan degli X-Men là fuori. Speriamo che saranno contenti. Non sono apparsi così entusiasti degli ultimi due film, speriamo di poterli fare nuovamente contenti.

 

Fonte: Metro New York tramite Badtaste.it