Per i Navy Seals sul grande  schermo, è sicuramente un buon momento: da Act of Valor, appena uscito nei cinema americani, all’attesissimo nuovo lavoro di Kathryn Bigelow incentrato sulla caccia a Bin Laden, le forze speciali della marina americana stanno vivendo un nuovo periodo di notorietà al cinema. Peter Berg (regista di Hancock e dell’imminente Battleship (uscita prevista in aprile) ha deciso di ‘cogliere l’attimo’ e di mettere con Lone Survivor, in cui potrebbero apparire Mark Wahlberg e Ben Foster.

Alla base del film il libro di Marcus Luttrell e Patrick Robinson ex membri delle forze d’elilte americane in Iraq: la vicenda prenderà le mosse da un episodio avvenuto nel 2005 a Luttrell e alla sua squadra, che trovandosi di fronte tre bambini e un anziano, decisero di abbandonare una missione; subito dopo però, vennero attaccati da 250 militanti di al Qaeda: 15 soldati americani morirono, un elicottero di salvataggio venne abbattuto, Luttrell fu lunico superstite; a interpretarlo dovrebbe essere Wahlberg. Lo stesso Wahlberg sarebbe nel frattempo interessato a intepretare Headhunters, adattamento dell’omonimo thriller del norvegese Jo Nesbo.

Fonte: Empire