Dopo essere rimasto in stand-by per qualche tempo, sembra ricominciare a muoversi Imitation Game, film dedicato alla vita del matematico Alan Touring: la pellicola avrebbe finalmente trovato un regista, Morten Tydlum (Headhunters).

 

La sceneggiatura, scritta da Graham Moore, segue le vicende di Turing, che nel corso della Seconda Guerra Mondiale diede un contributo fondamentale nel decifrare il Codice Enigma utilizzato dai nazisti per le loro comunicazioni. Nonostante questo, negli anni ’50 lo scienziato venne perseguitato per la propria omosessualità, subendo un processo e scegliendo la castrazione chimica al posto della prigione; le conseguenze dell’accaduto furono però talmente pesanti da condurlo al suicidio.

La Warner ha acquistato i diritti del film nel 2011, col possibile interessamento di Leonardo DiCaprio quale produttore e protagonista, ma da quel momento nulla di concreto si è realizzato.

Fonte: Empire