Il grande attore Tim Robbins potrebbe tornare dietro la macchina da presa. Empire on line dice infatti che il premio Oscar dirigerà il film dal titolo City Of Lies, uno spy-drama basato sul racconto di Arthur Phillips, Wenceslas Square. Nel progetto era da principio coinvolto il regista di Salt, Phillip Noyce, poi però dopo l’abbandono del progetto, Robbins è subentrato a Noyce trovandosi a dirigere il suo primo film del nuovo millennio, dopo le tre regie che ha firmato negli anni ’90: Il Prezzo della Libertà, Dead Man Walking – condannato a morte e Bor Roberts.

Il film è ambientato in Cecoslovacchia alla fine della Guerra fredda, quando due spie coinvolte in missioni segrete diverse si innamorano.

Stanno lavorando alla sceneggiatura Christopher Markus e Stephen McFeely che hanno già firmato le tre Cronache di Narnia, Capitan America e Pain and Gain. Non si sa ancora quando cominceranno le riprese del film.