Arnold-Schwarzenegger-SabotageDopo le scommesse perse di The Last Stand e di Escape Plan, recitato in compagnia del collega Sylvester Stallone, c’è da chiedersi se e quando il ritorno al cinema di Arnold Schwarzenegger inizierà a dare i primi frutti concreti. La cinematografia recente dell’attore austro-americano ex “Governator” non ha aggiunto niente al suo curriculum, forse è per questo che in Sabotage accorrerà un cast massiccio in ausilio del buon vecchio Arnie: Sam Worthington, Terrence Howard, Joe Manganiello, Alba Olivieri, Malin Akerman, Olivia Williams, Mirielle Enos e Josh Holloway sono i nomi che affiancheranno l’interprete nella sua prossima pellicola di cui vi proponiamo il primo trailer ufficiale:

 

[iframe width=”640″ height=”360″ src=”//www.youtube.com/embed/FeHpSdQSH0c” frameborder=”0″ allowfullscreen][/iframe]

La speranza dei fan di vedere nuovamente Arnold Schwarzenegger in un film degno della sua fama di duro dei film d’azione rimane accesa, anche se le prime immagini di Sabotage di David Ayer (precedentemente conosciuto con il titolo Ten) lasciano intravedere un film abbastanza generico. Arnie conduce il cast del film come il capo di una squadra d’elite di poliziotti che deve capire chi tra i suoi alleati fidati ha rubato 10 milioni di dollari.

Sabotage è un film thriller del 2014 diretto da David Ayer, con protagonista Arnold Schwarzenegger. Una task force della DEA specializzata in complesse operazioni mobili, effettua un raid nel rifugio segreto di un cartello della droga. Dietro l’operazione di contrasto in realtà si cela un sofisticato furto di valori pianificato dalla squadra ai danni dei narcotrafficanti. Dopo aver nascosto il bottino da dieci milioni di dollari, la squadra del corpo speciale è convinta che il loro segreto sia al sicuro, se non che entro un breve lasso di tempo tutti gli agenti coinvolti nella rapina iniziano misteriosamente a essere assassinati, uno ad uno. Il film è previsto per debuttare nelle sale l’11 aprile 2014.

Fonte: Yahoo Movies

Articolo precedenteLa vita è meravigliosa: la Paramount mette un freno al sequel
Articolo successivoCourmayeur-Noir in Festival presentazione alla stampa
Nato a Marino (Roma) il 25 agosto 1984 e diplomatosi al Liceo Scientifico, è un grande appassionato di cinema fin dall'infanzia. Assiduo frequentatore delle sale cinematografiche ed accanito collezionista di titoli in home video, fa di queste due attività il proprio campo di studio. Assapora il mondo dello spettacolo in qualità di ballerino e partecipa alla realizzazione di alcuni corti a livello amatoriale. Lettore appassionato di romanzi e fumetti, pubblica alcune delle sue recensioni sul portale IMDB. Adora scrivere di cinema ed osservarne l'evoluzione tecnica, artistica e culturale nel corso degli anni attraverso le opere degli autori e degli interpreti che hanno contribuito a rendere questa forma d'arte una vera e propria industria.