Matthew McConaughey

 

Questo aitante texano ha bazzicato le colleghe Sandra Bullock, Ashley Judd e Penélope Cruz prima di accasarsi con la modella brasiliana Camila Alves, sua moglie dal 2012 dopo un lungo fidanzamento e 3 pargoli. Pare gli piaccia suonare (e non solo) i bonghi di notte. Nudo. O almeno così dicevano i suoi vicini qualche anno fa. Hai capito Matthew McConaughey! (Si legge tipo “Meconehi”).

Nel 2005 People lo dichiara il più sexy dell’anno, ma lui ci è abituato: al liceo è il più bello dell’annuario scolastico, e il fisicaccio viene presto corredato da una laurea. La carriera d’attore prende ufficialmente il via nel 1993 con una storia di formazione, La vita è un sogno, cui seguono film di vario genere: dall’horror Non aprite quella porta IV, al legal thriller Il momento di uccidere (da Grisham), allo storico Amistad, allo war-movie U-571, passando per la fantascienza (Contact) e la commedia (EDTv). Il Duemila invece è il trionfo dell’amore, con una sequela di rom-com che fanno di Meconehi il perfetto innamorato di inizio millennio: Prima o poi mi sposo, Come farsi lasciare in 10 giorni, A casa con i suoi, La rivolta delle ex, intervallati da pellicole più action – Sahara, Rischio a due, Tutti pazzi per l’oro – in cui Matthew può finalmente tirar fuori i muscoli, soprattutto quelli addominali. E c’è perfino chi ha provato a calcolare i minuti complessivi in cui il suo fisico statuario appare scamiciato sul grande schermo: hanno perso il conto. Nel 2011, però, Meconehi dà una svolta alla sua carriera, trasformandosi nell’inquietante Killer Joe di William Friedkin, per poi (s)vestire i panni dello stripper sul viale del tramonto in Magic Mike, e quelli del galeotto in incognito in Mud.

È vero che buona parte del suo corpo è sempre in bella mostra, ma questi ruoli sono decisamente insoliti per lui, e adesso non resta che vederlo in The wolf of Wall Street al servizio di Scorsese. Nell’attesa, però, assaggiamo un pezzo di torta e gli cantiamo HAPPY BIRTHDAY MR. MECONEHI!