Armie Hammer

 

Il debutto alla regia di Nate Parker (attore conosciuto per i suoi ruoli in Non-Stop e The Great Debaters) arriva con una sorta di remake di Nascita di una Nazione di D. W. Griffith, un esordio sicuramente impegnativo che verrà sostenuto da Armie Hammer nella parte recitativa (e dallo stesso Parker) e da David S. Goyer per la parte produttiva.
Il film racconterà della ribellione degli schiavi nel 1831 guidati da Nat Turner, che spinto da visioni religiose guidò una banda di 70 schiavi che vennero quasi tutti uccisi nel giro di due giorni; Turner invece si salvò nascondendosi per quasi due mesi.

Fonte: Variety