Noah

noah

 

Un recente sondaggio pubblicato da Variety sul prossimo film di Darren Aronofsky, Noah, dava come risultato una non troppo confortante diffidenza da parte di un pubblico di religiosi ad una prima visione della pellicola.

In seguito alla pubblicazione di questo sondaggio la Paramount Pictures accusava Variety di aver condotto il sondaggio in maniera imprecisa e di trarre false conclusioni dall’indagine.

L’indagine della organizzazione religiosa (Faith Driven Consumers) rilevava che “il 98 % dei suoi sostenitori non erano  soddisfatti delle storie religiose di Hollywood”. Secondo lo Studio però, alla base dell’incomprensione del pubblico, vi era una domanda mal posta che non conteneva alcun riferimento al film Noah.

Guarda il trailer di Noah

In effetti la domanda posta si riferiva ai film religiosi in generale: “Come consumatore Faith Driven, sei soddisfatto di un film a tema biblico che sostituisce il messaggio centrale della Bibbia con quello creato da Hollywood?”

Tuttavia il titolo del sondaggio proposto recitava: “SONDAGGIO: Polemica sul film Noah”, riportando anche una breve storia di tutti i film di Hollywood aventi per protagonista Noè. Un titolo difficilmente equivocabile.

Una polemica quindi che non accenna a risolversi, anche perchè da una parte l’editore di Variety Stuart Oldham ha accusato la Paramount di essere solo “nervosa” che il film possa essere giudicato male, dall’altra lo Studio ha pubblicato in risposta un altro sondaggio dal quale risultava invece una grande curiosità per il film da parte di spettatori cristiani.

Fonte: The Wrap

Leggi anche: Noah di Darren Aronofsky convertito in 3D

Il film di Aronofsky arriverà in Italia il prossimo 10 aprile 2014. La storia riprende la storia Noè, il patriarca biblico, il più importante dopo Adamo e prima di Abramo. Secondo la narrazione biblica è il costruttore dell’Arca di Noè grazie a cui l’Umanità continuò la propria esistenza sulla Terra; sull’Arca furono ospitate 7 coppie degli animali puri ed una coppia di tutti gli altri animali (secondo Genesi 6,19; secondo Genesi 7,2).

Il cast della pellicola include Russell Crowe, Emma Watson, Jennifer Connelly, Logan Lerman, Ray Winstone e Anthony Hopkins. La pellicola è prodotta da Disruption Entertainment, New Regency Pictures, Protozoa Pictures, mentre a distribuire il film ci penserà la Universal Pictures.

Tutte le foto del film

[nggallery
id=81]