Alien Covenant

Continua la fuga delle notizie che accompagnano la produzione di Alien Covenant, seguito diretto di Prometheus che vedrà nuovamente alla regia Ridley Scott. A farsi sfuggire ulteriori dettagli sulla serie, che di fatto rappresenta un antefatto ad Alien, è stato lo stesso Scott che ha dichiarato che sono in programma altri due sequel che finiranno con coincidere con l’Alien del 1979.

 

Ecco quanto dichiarato da Ridley Scott:

Ridley Scott“Prometheus è nato da una mia frustrazione sull’Alien del 1979. Fui meravigliato che nei tre sequel che ne seguirono nessuno si pose le domande: ‘Perchè l’Alieno? Chi lo ha creato e perchè?”. Domande molto semplici. Così venne fuori Prometheus che vuole iniziare a scovare chi lo ha creato e da dove proviene. Così dirigerò il prossimo, che sarà la diretta evoluzione del primo […] quando sarà finito ce ne sarà un altro ed un altro ancora che lentamente colliderà nel primo film del 1979.”

Precedentemente intitolato Alien Paradise LostAlien Covenant vedrà protagonista l’attore Michael Fassbender, attualmente l’unico confermato superstite di Prometheus e si collegherà direttamente al film del 1979. Il film racconterà di un equipaggio/nave colonia che scopre quello che pensano essere un vero paradiso perduto ma ben presto si rivelerà essere un mondo pericoloso e oscuro, il cui unico abitante è il “sintetico” David (Michael Fassbender).

Alien: Covenant arriverà al cinema il 6 Ottobre 2017.

Fonte: Collider