Mentre si gode il successo e le prime recensioni positive di Star Wars il Risveglio della Forza, J.J. Abrams è stato invitato dalla stampa, mai paga di soli complimenti, a riflettere su ciò che invece è andato male in Into Darkness – Star Trek, pure film di successo che il regista ha diretto con grande personalità. Il fulcro della discussione è stato quello che da quando il film è uscito agita gli animi dei trekkie, ovvero la vera identità del personaggio di Benedict Cumberbatch, negata e taciuta fino all’uscita del film in sala, nonostante i fan e il pubblico avessero già svelato l’enigma.

 

“In fin dei conti, mentre sono d’accordo con Damon Lindelof che celare l’identità di Khan è stato come mentire al pubblico, cercavo di preservare il divertimento per la mia audience, senza dire loro qualcosa che i personaggi scoprono solo a 45 minuti dall’inizio del film (…) Sono stato frustrato dalle mie stesse scelte, incapace di cedere su un innegabile trama sulla storia principale che era discussa da tutti in rete. Quindi mi sono trovato costretto a esagerare per rendere le sequenze il più divertenti possibile. Grazie a Dio avevo il cast che avevo, incredibilmente divertente da guardare. E avevo questo incredibile nuovo cattivo che è Benedict Cumberbatch… Non dire mai che non penso che il film abbia funzionato. Ma sento come se non ha funzionato tanto bene quanto poteva se avessi preso delle decisioni migliori all’inizio delle riprese”.

Una presa di coscienza piuttosto chiara e schietta per un uomo che, al momento, sta per diventare il più amato (o odiato?) del mondo dello spettacolo.

Vi ricordiamo che il prossimo film Into Darkness – Star Trek uscirà nelle sale il 06 Giugno 2013. Nel cast del film Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Benedict Cumberbatch, Simon Pegg, Karl Urban, John Cho, Bruce Greenwood, Alice Eve, Anton Yelchin. Tutte le news sul film le trovate nel nostro speciale: Star Trek 2.

Trama: Quando l’Enterprise è chiamata a tornare verso casa, l’equipaggio scopre una terrificante e inarrestabile forza all’interno della propria organizzazione che ha fatto esplodere la flotta e tutto ciò che essa rappresenta, lasciando il nostro mondo in uno stato di crisi. Spinto da un conflitto personale, il Capitano Kirk condurrà una caccia all’uomo in un mondo in guerra per catturare una vera e propria arma umana di distruzione di massa. Mentre i nostri eroi vengono spinti in un’epica partita a scacchi tra la vita e la morte, l’amore verrà messo alla prova, le amicizie saranno lacerate, e i sacrifici compiuti per l’unica famiglia che Kirk abbia mai avuto: il suo equipaggio.

Fonte: /Film