Discreto successo al Box Office USA per I Magnifici 7, il western di Antoine Fuqua remake del classico di John Sturges, che vince l’ultimo weekend di settembre negli Stati Uniti piazzandosi al numero 1 con 35 milioni di dollari. Una cifra di sicuro inferiore al suo budget (la pellicola è costata 90 milioni di dollari), ma che quasi sicuramente verrà recuperata grazie agli incassi internazionali. Il film, che ha come interpreti principali Denzel Washington e Chris Pratt, è riuscito a guadagnare una media di 9.500 dollari per sala.

 

I Magnifici 7 recensione del film con Denzel Washington e Chris Pratt

Al secondo posto troviamo Cicogne in Missione con 21.8 milioni di dollari in oltre 3.900 sale, con una media di 5.500 dollari per cinema. Segue al terzo posto Sully, il nuovo film di Clint Eastwood con Tom Hanks, con 13.8 milioni di dollari, salendo così a 92.4 milioni di dollari.

In quarta posizione si piazza invece Bridget Jones’s Baby, il ritorno dell’amatissimo personaggio interpretato da Renée Zellweger, con 4.5 milioni di dollari, per un totale di soli 16.5 milioni. Al quinto posto Swowden, il biopic di Oliver Stone che incassa altri 4.1 milioni di dollari, per un totale di 15.1 milioni complessivi.

I Magnifici 7

Fonte: Variety