tom hanks

Tom Hanks è uno degli attori più amati e capaci che la storia del cinema abbia mai conosciuto. Battezzato come il moderno James Stewart, Hanks ha regalato, in più di 30 anni di carriera, tante emozioni in tutto il mondo.

 

L’attore ha conquistato tantissime generazioni, dai più grandi ai più piccini, protagonista di tante avventure e tanti film tratti da storie vere. Un attore eclettico, versatile e capace come pochi.

Ecco dieci cose che, forse, non sapevate di Tom Hanks.

Tom Hanks: film

tom hanks

1. Un’infanzia confusa. Thomas Jeffrey Hanks è nato a Concord, in Californa, il 9 luglio del 1956, da Amos Mefford Hanks e Janett Marylyn Frager. Il padre è americano e pare sia un lontano discendente di Abramo Lincoln, mentre la madre è americana ma di origini portoghesi. I suoi genitori hanno divorziato quando lui aveva solo 4 anni e questo evento ha caratterizzato tutta la sua infanzia.

2. Ha debuttato recitando in una serie. Il suo debutto nel mondo della recitazione risale al periodo della serie tv Henry e Kip e con un episodio di Happy Days, Vendetta tremenda vendetta. L’esordio cinematografico, invece, risale al 1984 con Splash – Una sirena a Manhattan, uno dei primi film di Ron Howard. Questo film segna l’inizio di un’amicizia tra lui e il regista che dura fino ad oggi. Con questo film conquista il mondo di Hollywood e nel corso degli anni ’80 recita in molte commedie in cui si farà le ossa per i film che verranno in seguito.

3. I film di Tom Hanks. Negli anni ’80 Tom Hanks fa parte di film come Big (1988) e Turner e il casinaro (1989), mentre inizia gli anni ’90 con Il falò delle vanità (1990), Insonnia d’amore (1993) e vince il primo Oscar con Philadelphia (1993). Recita poi in Forrest Gump (1994), Apollo 13 (1996), Salvate il soldato Ryan (1998), C’è posta per te (1998), Il miglio verde (1999), Cast Away (2000), Era mio padre (2002), Prova a prendermi (2002), The Terminal (2004), Il codice Da Vinci (2006), La guerra di Charlie Wilson (2007), Angeli e Demoni (2009), Molto forte, incredibilmente vicino (2011), Saving Mr. Banks (2013), Il ponte delle spie (2015), Sully (2016) e The Post (2017).

Meryl Streep e Tom Hanks

tom hanks

4. Hanno diviso lo schermo grazie a The Post. Lui e Meryl Streep hanno lavorato per la prima volta insieme nell’ultimo film di Steven Spielberg, The Post. In questo film viene narrata la vicenda circa la pubblicazione di settemila pagine di molteplici documenti ritenuti top secret, che contenevano tutti i segreti sulla guerra del Vietnam. Questi sono stati pubblicati, nel 1971, sul New York Times e, successivamente, sul Washington Post. Ma il film non è solo un’inchiesta giornalistica: è anche il racconto dell’affetto, dell’amicizia e della stima tra un uomo e una donna. Nella fattispecie, della prima donna editrice che si trova nella condizione di valutare e decidere se pubblicare o meno i documenti.

5. Sono amici da tanti anni. Tuttavia, si crea il paradosso, perché non hanno mai recitato insieme o diviso lo schermo prima di entrare in trattative per The Post. Il merito della loro conoscenza ed amicizia va tutto a Nora Ephron: oltre a lavorare con Hanks per qualche film, i due erano molto amici. Sembra, infatti, che i due attori si siano frequentati soltanto a distanza prima del film di Spielberg.

Tom Hanks: altezza

tom hanks

6. Per l’Academy è all’altezza del suo lavoro. Hanks, nel corso della sua carriera, ha ottenuto cinque nomination agli Oscar, per Big, Philadelphia, Forrest Gump, Salvate il soldato Ryan e Cast Away, vincendone due. Infatti, vince per due anni consecutivi, nel 1994 e 1995, l’Oscar al Migliore Attore per Philadelphia e Forrest Gump. Inoltre, Hanks è stato vice presidente dell’Academy e attualmente fa parte del consiglio di amministrazione.

7. All’altezza di un giocattolo. Tom Hanks è un uomo piuttosto alto, 1 metro e 83 centimetri circa, eppure si è relazionato con un giocattolo di molti meno centimetri. Infatti, Hanks ha doppiato il personaggio di Woody nella serie Disney Pixar di Toy Story. Ha sempre fatto questo lavoro con amore e dedizione e sembra che abbia pianto a dirotto mentre stava doppiando il suo cowboy per quarto capitolo della saga.

Tom Hanks: Big

tom hanks

8. Il ragazzino che voleva diventare adulto. Big è un film del 1988 diretto da Penny Marshall che racconta di Josh Baskin (interpretato da Tom Hanks), un ragazzino di appena dodici anni, che vuole fuggire dalla sua vita. È innamorato di Cynthia, una compagna di scuola molto più grande di lui, non ha il coraggio di dichiarsi, i genitori lo costringono a badare alla sorellina e viene umiliato. Decide, allora di esprimere un desiderio davanti ad una macchinetta che riproduce il mago Zoltar, cioè di non essere più bambino. Detto fatto: il giorno dopo si sveglia trentenne, ma con la mente di dodici anni.

Film di Tom Hanks

tom hanks

9. È anche regista. Nel corso della sua carriera ha realizzato diversi progetti da regista. Ha diretto un episodio delle serie I racconti della cripta, A League of Their Own e Fallen Angels, delle miniserie Dalla Terra alla Luna e Band of Brothers – Fratelli al fronte. Ma ha diretto anche due film: Music Graffiti (1996) e L’amore all’improvviso – Larry Crowne (2011). Music Graffiti è un film prodotto da Jonathan Demme, scritto, diretto e interpretato da Tom Hanks. Ambientato nel 1964, il film racconta la storia di Guy Patterson , un batterista che si unisce alla pop band dei Oneders, dei suoi amici, della loro ascesa nel mondo della musica e della gloria che svanisce.

10. Ha diretto L’amore all’improvviso. Nel 2011, Tom Hanks ha scritto, diretto, prodotto ed interpretato L’amore all’improvviso – Larry Crowne, recitando con Julia Roberts e Rami Malek. Larry Crowne era il responsabile di una catena di negozi, dove ha sempre lavorato. Dopo il suo licenziamento, decide di tornare a scuola e darsi un’altra possibilità, recandosi all’East Valley Community College.

Fonti: IMDb, thefamouspeople, Biography