Ready Player One

Previsto precedentemente per il 15 dicembre 2017, l’adattamento cinematografico di Ready Player One diretto da Steven Spielberg è stato posticipato per evitare lo scontro diretto con Star Wars Episodio VIII.

La nuova data del film coincide con il periodo pasquale del 2018, in cui non sono ancora programmate grosse uscite.

Già con il suo ultimo film, Il Ponte delle Spie, Spielberg si è scontrato direttamente con Il Risveglio della Forza, che è diventato poi il terzo film che ha incassato di più nella storia del cinema, dopo Avatar e Titanic. È probabile che, con un progetto più complesso e rischioso come Ready Player One, il regista abbia scelto, insieme alla Warner Bros, un periodo che non prevede troppa concorrenza. In particolare la primavera 2018 evita sia la Coppa del Mondo che le Olimpiadi Invernali, che in qualche modo rappresentano una valida alternativa al cinema per il pubblico di tutto il mondo, per cui dovrebbe essere un periodo propizio.

Nel cast di Ready Player One sono stati confermati Olivia Cooke, nei panni della protagonista, e Ben Mendelson, che invece sarà il villain.

La storia del libro vede come protagonista Wade Watts, un teenager che scappa dai luridi sobborghi in cui vive per raggiungere OASIS, un mondo virtuale e utopico dove i cittadini posso vivere vite alternative. Quando l’eccentrico creatore di OASIS muore decide di lasciare il suo impero al vincitore di una grande caccia al tesoro, a cui Wade partecipa scontrandosi con la realtà di concorrenti senza scrupoli, pronti a tutto pur di accaparrarsi il bottino.

Fonte: Variety