Rogue One A Star Wars Story

Rogue One: A Star Wars Story è sicuramente uno dei film più attesi del mese di dicembre. La pellicola sarà inoltre il primo standalone dell’iconico franchise, con tutte le difficoltà che questo ruolo comporta. La pellicola ha già dovuto affrontare diversi ostacoli, tra i quali la rinuncia del compositore Alexandre Desplat, Premio Oscar per il suo lavoro in The Budapest Hotel.

Disney lo ha sostituito con Michael Giacchino (Doctor Strange, Jurassic World), anche lui detentore di un Premio Oscar, ottenuto nel 2010 dopo aver musicato Up. Un talento indiscusso che, però, ha dovuto affrontare la difficoltà di un lavoro da dover concludere in un tempo molto breve. Il compositore ha infatti potuto lavorare al progetto per sole quattro settimane.

In una nuova intervista con EW, Giacchino ha parlato delle sfide di occuparrsi di un franchise così amato in così poco tempo. Giacchino ha inoltre svelato che la colonna sonora di Rogue One prende in prestito dalla tradizione, ovvero da ciò che John Williams e George Lucas hanno creato e dato ai fan con Una nuova speranza. Il compositore ha affermato che il 95 per cento della sua colonna sonora per Rogue One è originale, ma ci sono del “piccoli momenti di Williams”.

Quello che mi è piaciuto di questo film è che non mi sembrava falso. Lo sentivo reale e sono stato in grado di disegnare queste emozioni, che si tratti di tristezza o solitudine. Tutte queste emozioni avvolgono quello che stiamo facendo all’interno dello spartito. Questo è stato importante anche per Gareth [Edwards].

Per quanto riguarda il suo tema preferito di tutta la composizione, Giacchino confessa che è il tema creato per il personaggio interpretato da Felicity Jones, Jyn:

Mi è piaciuto molto lavorare con il tema di Jyn, legandolo al film, e averlo sviluppato lentamente. È stata una cosa travolgente, molto emozionante, che era veramente bella da fare.

Giacchino sostiene che non gli è mai stato detto di fare ciò che poi ha effettivamente fatto in termini di musica, ma allo stesso tempo ha capito che doveva essere trovato un equilibrio tra ciò che era stato nei film precedenti del franchise e il suo tocco personale come compositore di quell’universo.

Rogue One A Star Wars Story: il trailer numero tre

Diretto da Gareth Edwards su una sceneggiatura di Gary Whitta e Chris Weitz, Rogue One a Star Wars Story è un film prequel ambientato negli anni tra La Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza. L’uscita in Italia è prevista per il 14 dicembre 2016. Nel cast del film Felicity JonesMads Mikkelsen, Riz AhmedDiego LunaForest Whitaker, Jiang Wen e Ben Mendelsohn. 

Rogue One a Star Wars Story 09Il film sarà certamente ambientato durante il “Dark Time” dell’Impero, Tra gli episodi III e IV e sarò il più oscuro e grintoso film dell’universo di Star Wars. Sembra che il film sarà un war movie vecchia maniera. Nella storia tutti i Jedi vivono in clandestinità e probabilmente saranno sullo sfondo della storia principale. Ci saranno inoltre un sacco di nuove forme di vita aliena. Saranno introdotti nuovi personaggi droidi e Alieni. At-at, X-Wings, Ala-Y, A-Sts saranno presenti nella storia. Ci sarà molta azione nella Jungla. Sembra un nuovo droide sarà parte della banda di ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera. Felicity Jones sarà un soldato ribelle pronta per la battaglia.

Fonte: screenrant

Loading...