In attesa di gustare il ritorno dell’universo distopico e futuristico inaugurato nel 1982 da Ridley Scott e ora protagonista assoluto, grazie a Denis Villeneuve, di Blade Runner 2049, il fan e software engineer Quentin Langele ha cercato di dimostrare tutto il suo amore per l’immaginario steampunk della pellicola ricreando digitalmente una versione in VR dell’appartamento del protagonista Rick Deckard interpretato da Harrison Ford.

 

https://youtu.be/cdKb4BbYpUU

Secondo quanto riportato da Engadget (notizia ripresa anche da CBR), l’appartamento di Rick Deckard è stato realizzato impiegando la tecnologia Unity per la Realtà Virtuale, permettendo allo spettatore/user di passeggiare attraverso ogni singola stanza dello stabile, potendo persino ammirare da un ampio balcone la Los Angeles del 2019, esattamente lo stesso paesaggio urbano presente nella pellicola originale del 1982. Per realizzare il suo progetto di VR Quentin Langele ha impiegato la tecnologia necessaria per una fruizione mediante visori Oculus Rift di prima generazione, e il risultato finale è talmente interessante e ben riuscito – malgrado la sua natura grassroots  e fandom – che già si vocifera di una possibile versione in VR interamente dedicata a Blade Runner 2049 da lanciare in concomitanza dell’uscita cinematografica del sequel il prossimo ottobre, esattamente come accaduto in precedenza con Assassin’s Creed.

Blade Runner 2049 avrà un Rating R, vietato ai minori di 17 anni

Il progetto, messo a disposizione del pubblico mediante un video in VR dal titolo “Blade Runner 9732” con tanto di accompagnamento musicale originale costituito dal brano “Memories of Green” dei Vangelis, offre una particolare esperienza immersiva all’interno dell’universo di Blade Runner, un succulento omaggio fandom in attesa dell’uscita del sequel Blade Runner 2049

Di seguito la prima sinossi del film: “Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo blade runner, l’Agente LAPD K (Ryan Gosling), dissotterra un segreto a lungo sepolto che potrebbe avere il potere di gettare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo guida in una ricerca con lo scopo di trovare Rick Deckard (Harrison Ford), un ex blade runner della LAPD che è rimasto nasconsot per 30 anni.”

Blade Runner 2049Ryan Gosling annuncia il contest per la visita al set

Nel cast del film figurano Ryan Gosling, Harrison Ford, Robin Wright, Ana de Armas, Sylvia Hoeks, Carla Juri, Mackenzie Davis, Barkhad Abdi, Dave Bautista, David Dastmalchian, Lennie JamesHiam Abbass e Jared Leto.

La sceneggiatura del sequel, ambientato diverse decadi dopo l’originale pellicola del 1982, è affidata a Hampton Francher e Michael Green e segue la storia originale scritta da Francher e David Peoples basata sul romanzo di Philip K. Dick Il Cacciatore di Androidi.

Produttori esecutivi del film sono Frank Giustra e Tim Gamble, CEO di Thunderbird Film. Lo stesso Ridley Scott sarà produttore esecutivo della pellicola così come Bill Carraro. 

Sono sempre stato attratto dai film sci-fi con una forte impronta visiva in grado di trasportare lo spettatore in dei mondi paralleli unici e il primo Blade Runner è senza dubbio il miglior film del genere di tutti i tempi – commenta Denis Villeneuve, regista della pellicola, che aggiunge – Ridley Scott è stato geniale nel fondere lo sci-fi col noir per creare un viaggio irripetibile nella condizione umana. Il nuovo Blade Runner segue la pellicola originale qualche decade dopo“.

Fonte:  CBR