Dunkirk film Cerveteri Film Festival

Mentre il resto del mondo già applaude Dunkirk, in Italia dovremo aspettare fino al 31 agosto per vedere l’ultimo film di Christopher Nolan.

In merito al film, THR riporta che Nolan avrebbe confessato a suo fratello, e frequente collaboratore, Jonathan, che si sentiva abbastanza sicuro del progetto da lavorare senza una sceneggiatura. “Ero a un punto in cui capivo la grandezza e i movimenti e la storia di ciò che volevo che il film raccontasse, perché si tratta di una geografia molto semplice.”

Nel report si legge che Nolan si è rivolto a sua moglie, la produttrice Emma Thomas, con questa idea: “Non voglio uno script. Perché voglio soltanto mostrare tutto come fosse su un palcoscenico. E filmarlo.”

Ma la Thomas ha riportato il marito alla ragione, dicendogli che la soluzione non avrebbe funzionato.

Guarda il trailer di Dunkirk

CORRELATI:

La Warner Bros. Pictures distribuirà in tutto il mondo il film il 21 Luglio 2017. Nel cast del film sono confermati Mark Rylance, Kenneth Branagh, Fionn Whitehead, Harry Styles, Cillian Murphy e Tom Hardy.

Dunkirk sarà ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, e si concentrerà sulla cronaca dell’evacuazione di Dunkerque nel 1940, nota anche come Operazione Dynamo.

La Warner Bros. Pictures distribuirà in tutto il mondo il film il 21 Luglio 2017, il 31 agosto in Italia.

L’evacuazione si svolse dal 27 maggio al 4 giugno: truppe francesi, inglesi e belghe erano rimaste circondate dalle forze tedesche. Circa un milione di soldati. Alla fine dell’operazione se ne salvarono 330 mila grazie alla fuga via mare verso la Gran Bretagna.