evangeline lilly

A pochissime ore dal rilascio del primo trailer ufficiale di Avengers: Infinity War, il servizio di Vanity Fair (con annesse copertine) sul film fa ancora parlare di sè per le interessanti dichiarazioni al suo interno, come quella di Evangeline Lilly che vedremo presto anche in Ant-Man and The Wasp e che ha svelato qualche dettaglio in più sul futuro dell’universo cinematografico Marvel.

Quando ho capito in che direzione sarebbe andato Infinity War è stato come rivivere un déjà vu…mi sono ritrovata improvvisamente nel mood della quarta stagione di Lost” ha detto l’attrice. “Cos’hanno in comune le due cose? Il cambiamento, la perdita delle certezze, la terra sotto i piedi che viene a mancare. E ovviamente Ant-Man and The Wasp giocherà un ruolo fondamentale in tutto ciò“.

Avengers: Infinity War, i fratelli Russo stuzzicano i fan con due video

La Lilly ha poi aggiunto che “senza Kevin Feige al timone sarei molto più nervosa per questi cambiamenti“, e fa riferimento alle grosse perdite di personaggi che la saga soffrirà dopo Infinity War, “ma è pur vero che ci stiamo avviando verso una nuova fase dai colori accesi, come avete visto in Thor: Ragnarok e vedrete in Ant-Man and The Wasp. Sarà tutto più colorato e divertente“.

Fonte: ComicBookMovie