han solo

Per gli appassionati di Star Wars, la settimana si è conclusa con un colpo di scena direttamente dalla produzione di Han Solo: la Lucasfilm ha licenziato Phil Lord e Chris Miller per rimpiazzarli con il navigato e premiato Ron Howard, alla regia del film.

 
 

Ma cosa è accaduto? Dopo molti rumors siamo in grado di ricostruire quella che sembra una delle versioni più attendibili della vicenda.

Phil Lord e Chris Miller hanno un grande talento comico, ma allo stesso tempo sembra che la loro indipendenza stesse portando il progetto troppo lontano rispetto alle intenzioni della produzione. Ad avere i primi timori è stato, sembra, Alden Ehrenreich, protagonista del film che ha lamentato con la produzione un distacco dal materiale di partenza, un tono troppo comico che in alcuni report ha portato a galla addirittura un paragone con Ace Ventura.

Allertata da queste lamentele, Kathleen Kennedy ha guardato il girato e ha visto che si trattava di scene molto buone, ma che nel complesso avevano dei toni decisamente troppo comici. Le settimane di riprese aggiuntive sarebbero quindi servite a risistemare e legare in maniera opportuna il girato realizzato dai due. A questo punto, Miller e Lord hanno puntato i piedi, spiegando che avrebbero lavorato secondo il loro stile, e così la Lucasfilm ha aperto loro la porta d’ingresso (o di uscita…).

Con la sostituzione di Ron Howard, la produzione di Han Solo ha reso chiaro che l’intenzione è di regalare organicità al progetto, mantenendo intatto il buon lavoro svolto da Chris Miller e Phil Lord, ma conferendo al film dei toni che siano adeguati alle intenzioni della Lucasfilm.

Han Solo spin-off: tutto quello che sappiamo sul film

CORRELATI:

Ricordiamo che lo spin-off dedicato a Han Solo sarà ambientato dieci anni prima degli avvenimenti di Una Nuova Speranza. Nel film ci sarà anche Chewbacca. Alden Ehrenreich interpreterà il giovane personaggio che fu di Harrison Ford. Nel cast anche Emilia Clarke, Donald Glover e Woody Harrelson.

Lo spin-off sul personaggio è previsto per il 25 maggio 2018 e dopo il licenziamento dei registi Phil Lord e Christopher Miller, registi di 21 Jump Street e The LEGO Movie, è stato incaricato Ron Howard di completare l’opera. La sceneggiatura porterà la firma di Lawrence Kasdan e di suo figlio Jon Kasdan.