Logan

Sappiamo che Logan ci proporrà un Wolverine vecchio e stanco, ma anche sofferente. Come abbiamo visto brevemente dal trailer, la sua mutazione principale, l’autorigenerazione, non “funziona” più come prima e il mutante comincia davvero a sentire il dolore e la sofferenza.

 
 

Hugh Jackman, magnifico interprete del personaggio, ha svelato a  Empire il suo trucco per mettere in scena questa nuova versione dell’eroe, rivelando che ha utilizzato sul set un piccolo trucco che gli venne insegnato da Jim Broadbent (il professor Lumacorno di Harry Potter e il Principe Mezzosangue).

“Quando interpretava un personaggio più vecchio di quanto non fosse lui, Broadbent si inseriva una piccola pietra sotto al tacco. Avrei voluto averla solo per ricordarmi di zoppicare. Il corpo di Logan è dolorante, le sue giunture sono doloranti. Ma anche il suo cuore soffre. Psicologicamente è danneggiato. Quali sono i danni collaterali di aver passato una vita a essere Wolverine?”

Senza dubbio questa nuova dichiarazione, anche se non spiega molto del film, intriga anche di più lo spettatore che dovrà però aspettare fino al 3 marzo prossimo.

CORRELATI:

Logan: il trailer finale italiano del film

Per Hugh Jackman questo ritorno nei panni del mutante con gli artigli di adamantio sarà la sua ottava volta (se si conta anche il cameo di X-Men L’Inizio) nel personaggio. È l’attore che più di tutti rappresenta i mutanti Marvel al cinema, una sorta di Robert Downey Jr per il corrispettivo MCU, e potrebbe essere arrivato alla fine del suo coinvolgimento nel franchise proprio con questo film.

Logan ha un’uscita prevista per il 3 marzo 2017. Alla regia c’è James Mangold (già regista di Wolverine L’Immortale), mentre nel cast ci saranno Hugh Jackman, Boyd Holbrook, Richard E. Grant, Stephen Merchant, Eriq La Salle, Elise Neal e Patrick Stewart.

La trama del film

Nel prossimo futuro, uno stanco Logan si prende cura di un malato Professor X, in un nascondiglio sul confine messicano. Ma i tentativi di Logan per nascondersi dal mondo e dal suo passato finiscono quando arriva una giovane mutante, inseguita da forze oscure.