Mike Tyson: Martin Scorsese e Jamie Foxx confermati per il biopic?

-

Sembra passata un’eternità da quando si è iniziato a vociferare riguardo a un possibile biopic dedicato al controverso e iconico pugile Mike Tyson che vedrebbe coinvolto in prima linea nientemeno che Jamie Foxx, ma ora sembra che qualcosa si stia realmente muovendo all’orizzonte, soprattutto dopo la recente notizia pubblicata da Screenrant secondo cui al timone dell’ambizioso progetto sarebbe stato ufficializzato il grande Martin Scorsese.

Durante una recente intervista nella quale si è a lungo discusso del ruolo di Mike Tyson nella cultura popolare di fine XX° secolo, Jamie Foxx ha rassicurato circa il fatto che le trattative e gli sforzi per portare sul grande schermo un biopic dedicato al grintoso e rissoso atleta sono più vivi che mai, soprattutto dopo che Martin Scorsese in persona sarebbe stato preso in seria considerazione e prossimo alla conferma per la regia, ritornando dunque alle storiche glorie di Toro Scatenato. Interrogato sul reale coinvolgimento del regista premio Oscar per The Departed, Foxx ha risposto che “sì, lui è i prima linea, è moto interessato a prendere parte a un film sulla vita di Mike Tyson, poiché si tratta di una delle più sorprendenti storie americane“.

Mike Tyson Vs Donnie Yen nel nuovo trailer di Ip Man 3

Durante un’altra recente intervista dedicata a un approfondimento sul prossimo thriller SleeplessJamie Foxx ha confessato di essere da sempre affascinato dalla psicologia e dal vissuto di Mike Tayson, fin da quando si trovò a imitarlo durante un tour di oltre venticinque anni fa. L’attore ha inoltre confessato la sua grande e intima amicizia con l’atleta, affermato che “ho iniziato a uscire con Mike Tyson a ventuno anni … Così ho  avuto il privilegio di guardare la sua vita da quel particolare punto di vista molto intimo. Ho guardato la sua vita andare in alto e in basso. Poi, quando si è iniziato a parlare di un film sulla sua vita, mi sono seduto con Mike e gli ho illustrato l’idea. Dopo molto tempo, quando già era immischiato nelle sue note grane giudiziarie, ho avuto modo di sentirlo al telefono e gli ho chiesto come stava. Lui mi ha risposto che, ora che non aveva più nulla che gli altri potessero prendergli, né carriera né soldi, si sentiva in pace con Allah e con sé stesso. Davvero un grande uomo, penso che sarà un onore vestire i suoi panni!“.

Martin Scorsese dirigerà Jamie Foxx in un biopic su Mike Tyson

Qualora avesse realmente l’opportunità di dare corpo e voce al personaggio di Mike Tayson in un biopic dedicato, Jamie Foxx si troverebbe coinvolto per la seconda volta in un film incentrato sulla storia vera di una celebrità della cultura americana, dopo la grande prova d’attore nel premio Oscar Ray dedicato al celebre cantante Ray Charles, e grazie alla regia di un mostro sacro come Martin Scorsese – e alla sceneggiatura firmata dal braccio destro Terence Winter – il successo appare in agguato dietro l’angolo.

Secondo alcune recenti indiscrezioni il biopic dedicato a Mike Tyson – personaggio già protagonista di un discusso film documentario firmato da Spike Lee – dovrebbe essere incentrato sulla vita del pugile americano in un arco di tempo che va dalla sua adolescenza turbolenta fino alle glorie (e alle grane) dell’età adulta.

Fonte: screenrant

Matteo Vergani
Matteo Vergani
Laureato in Linguaggi dei Media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, studiato regia a indirizzo horror e fantasy presso l'Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma. Appassionato del cinema di genere e delle forme sperimentali, sviluppa un grande interesse per le pratiche di restauro audiovisivo, per il cinema muto e le correnti surrealiste, oltre che per la storia del cinema, della radio e della televisione.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

The Acolyte - episodio 5-Easter Eggs

The Acolyte, finale di stagione: cosa è successo?

Il finale di stagione di The Acolyte: La Seguace parte da dove è finito l'episodio 6; Osha indossa l'elmo dello Straniero, ma sembra che stia...
- Pubblicità -