rogue one

Abbiamo riferito ieri che, una delle paure dello sceneggiatore Gary Whitta in merito alla storia di Rogue One a Star Wars Story, era che la Disney e la Lucasfilm rifiutassero lo script per via del finale tragico.

 

Parlando con Collider, Whitta ha riconfermato che la sua prima idea, in accordo con il regista Gareth Edwards, che il film sarebbe stato completo solo con la morte di tutti gli eroi protagonisti, ma ha anche fornito i dettagli per un eventuale lieto fine che aveva messo in conto, nel caso il finale originale fosse stato rigettato.

“Riuscivano a fuggire per un pelo su una piccola navicella che era comunque coperta di detriti della battaglia, i piani li avrebbero trasferiti poi, successivamente. Sarebbero fuggiti e solo dopo la nove di Leia, proveniente da Alderaan, li avrebbe aiutati. Il trasferimento dei dati da nave a nave sarebbe avvenuto lontano da Scarif.” 

Rogue One: la scena finale con Darth Vader disponibile in rete – video

CORRELATI:

Rogue One A Star Wars Story: il trailer internazionale finale

Diretto da Gareth Edwards su una sceneggiatura di Gary Whitta e Chris Weitz, Rogue One a Star Wars Story è un film prequel ambientato negli anni tra La Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza. Nel cast del film Felicity JonesMads Mikkelsen, Riz AhmedDiego LunaForest Whitaker, Jiang Wen e Ben Mendelsohn. 

Il film è ambientato durante il “Dark Time” dell’Impero, Tra gli episodi III e IV e sarò il più oscuro e grintoso film dell’universo di Star Wars. Sembra che il film sarà un war movie vecchia maniera. Nella storia tutti i Jedi vivono in clandestinità e probabilmente saranno sullo sfondo della storia principale. Ci saranno inoltre un sacco di nuove forme di vita aliena. Saranno introdotti nuovi personaggi droidi e Alieni. At-at, X-Wings, Ala-Y, A-Sts saranno presenti nella storia. Ci sarà molta azione nella Jungla. Sembra un nuovo droide sarà parte della banda di ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera. Felicity Jones sarà un soldato ribelle pronta per la battaglia.

Rogue One a Star Wars Story recensione del film