James Cameron ha intenzione di intervenire nel franchise di Terminator e di mettere in piedi una nuova trilogia che possa rigenerare la saga. Su cinque film del franchise, solo i primi due sono stati dei veri e propri film culto, con il terzo che si è rivelato tiepido, in quarto troppo oscuro e il quinto un completo disastro.

 

Adesso Cameron vuole prendere in mano la situazione: “La domanda è: il franchise si è esaurito o ha ancora cosa da dire? Ha ancora senso parlare di questi temi in un mondo dove la tecnologia ha già preso il sopravvento (…) Sono al momento in trattative con David Ellison, che è il detentore dei diritti di sfruttamento del franchise di Terminator e i diritti nel mercato USA torneranno a me sotto la legge USA del copyright in un anno e mezzo quindi stiamo parlando di ciò che possiamo fare. Per adesso ragioniamo su un arco di tre film per reinventare il franchise.”

Al momento però James Cameron dovrebbe essere completamente assorbito da Avatar e dai suoi sequel che cominceranno a essere girati questo autunno. In che modo il regista troverà il tempo per far rinascere il franchise di Terminator?

Fonte: News.com.au