Vi abbiamo già annunciato che The Post, prossimo progetto di Steven Spielberg, avrà un cast davvero di prim’ordine, con a capo Meryl Streep e Tom Hanks, ma adesso, via Deadline, arriva la notizia che la produzione del film è stata accelerata in maniera prepotente. 

 

Sembra infatti che le riprese della pellicola cominceranno quasi subito così che il film possa uscire in tempo per dicembre e per la stagione dei premi. 

The Post racconterà la vicenda nota come Pentagon Papers, in cui documenti top secret del Dipartimento della Difesa, riguardanti il Vietnam e le strategie militari degli Stati Uniti, furono venduti e pubblicati per la prima volta sul New York Times, in prima pagina, il 13 giugno 1971 e in seguito sul The Washington Post.

Spielberg dirigerà Hanks e Streep mentre alla produzione ci sarà Amy Pascal per la Pascal Pictures. Alla produzione parteciperanno anche la Fox e la Amblin Entertainment.

Tom Hanks è reduce dal bellissimo Sully, di Clint Eastwood, mentre la Streep ha ricevuto, per Florence, la sua ventesima nomination agli Oscar. Steven Spielberg è invece al momento impegnato nella post produzione di Ready Player One, mentre è a lavoro su The Kidnapping of Edgardo Mortara, con Mark Rylance e Oscar Isaac.