Home News Ultime News X-Men: l’originale Sabretooth spiega il re-casting per Le Origini: Wolverine

X-Men: l’originale Sabretooth spiega il re-casting per Le Origini: Wolverine

13735
CONDIVIDI
sabretooth x-men

Quando si parla di continuity, il franchise degli X-Men non è certo un esempio. I personaggi principali, nel corso degli anni, si sono trovati a interagire con realtà molto confuse e lo stesso spettatore si è trovato di fronte a re-casting che hanno un po’ disorientato i più attenti. 

Un caso emblematico è rappresentato dal personaggio di Sabretooth. Incontriamo per la prima volta il mutante in questione in X-Men, del 2000, interpretato da Tyler Mane, e poi, nel 2009, in X-Men le Origini: Wolverine, con il volto di Liev Schreiber. Oltre all’attore cambiato, il personaggio ha avuto anche una riscrittura, dal momento che nel primo film è un adepto di Magneto che incontra Wolverine sul suo cammino, nel secondo film invece cresce con Logan, come fossero fratelli. 

Adesso, Mane ha spiegato perché all’epoca del film di Gavin Hood, non venne scelto per tornare a interpretare Sabretooth: “Fu una decisione dei produttori. La storia prevedeva che i due crescessero insieme, come fratelli, e Liev e Hugh sembrano molto più vicini in questo aspetto, quindi ho capito. Non posso dire che non fossi deluso. Mi piacerebbe molto riavere indietro i miei artigli, ma questa è Hollywood.”

Non sappiamo se nel futuro del franchise è previsto o meno il ritorno di Sabretooth, ma immaginiamo che sarà molto difficile per Tyler Mane ritornare nel ruolo, ora che Wolverine ha appeso gli artigli al chiodo.

CORRELATI:

Logan: il trailer finale italiano del film

Per Hugh Jackman questo ritorno nei panni del mutante con gli artigli di adamantio sarà la sua ottava volta (se si conta anche il cameo di X-Men L’Inizio) nel personaggio. È l’attore che più di tutti rappresenta i mutanti Marvel al cinema, una sorta di Robert Downey Jr per il corrispettivo MCU, e potrebbe essere arrivato alla fine del suo coinvolgimento nel franchise proprio con questo film.

Logan ha un’uscita prevista per il primo marzo 2017. Alla regia c’è James Mangold (già regista di Wolverine L’Immortale), mentre nel cast ci saranno Hugh Jackman, Boyd Holbrook, Richard E. Grant, Stephen Merchant, Eriq La Salle, Elise Neal e Patrick Stewart.

La trama del film

Nel prossimo futuro, uno stanco Logan si prende cura di un malato Professor X, in un nascondiglio sul confine messicano. Ma i tentativi di Logan per nascondersi dal mondo e dal suo passato finiscono quando arriva una giovane mutante, inseguita da forze oscure.

Fonte: THR