Un nuovo nome si aggiunge al casting di Halloween Kills, ed è quello di Anthony Michael Hall. Il film sarà il sequel diretto dell’Halloween diretto da David Gordon Green uscito nel 2018, e Hall prenderà il ruolo di Tommy Doyle.

 

Il piccolo Doyle compariva già nel film originale del 1978, ed era rispettivamente uno dei bambini a cui Laurie Strode, interpretata da Jamie Lee Curtis, faceva da babysitter. Il personaggio apparve nuovamente anche nel film del 1995 Halloween: La maledizione di Michael Myers, dove era interpretato da un giovane Paul Rudd. Nel film, Doyle aiutava il dottor Loomis a catturare proprio il serial killer protagonista.

Il ruolo era stato offerto nuovamente proprio all’attore oggi celebre per il personaggio di Ant-Man, ma Rudd ha rifiutato in quanto già impegnato sul set del nuovo Ghostbuster diretto da Jason Reitman. A dare nuovamente vita al personaggio sarà dunque l’attore celebre per i suoi ruoli in Breakfast Club, Edward mani di forbice e Il cavaliere oscuro.

David Gordon Green scriverà nuovamente la sceneggiatura insieme a Danny McBride e Scott Teems, tornando anche alla regia del film previsto per l’ottobre 2016. L’anno successivo è invece atteso il capitolo successivo, Halloween Ends, che porrà fine alla nuova trilogia dedicata a Michael Myers. L’attore Anthony Michael Hall è inoltre accreditato per entrambi i film.

Fonte: Empire