The Batman ben affleck bruce wayne

Il percorso di Ben Affleck come supereroe potrebbe anche essersi definitivamente concluso, come confermato dallo stesso attore di recente, ma che dire del suo futuro come regista, magari proprio di un progetto in collaborazione con DC e Warner Bros.?

Sull’argomento è tornato Affleck in un’intervista con LAD Bible:

Immagino che sarebbe strano entrare nei panni di un altro personaggio, perciò credo sia più facile immaginare di dirigere un film…Beh, se la DC mi volesse e il progetto mi appassionerà perché no!“.

Vi ricordiamo che il primo nome affiancato alla regia di The Batman, nuovo standalone dell’universo DC al cinema sul crociato di Gotham, era stato proprio quello di Affleck,  poi ritiratosi facendo spazio a Matt Reeves.

A quanto pare le motivazioni che hanno spinto l’attore a lasciare il progetto erano di natura creativa, non avendo trovato “il modo più adatto per raccontare la mia versione di Batman, pure se in compagnia di un ottimo sceneggiatore“. “È come se non riuscissi a decifrarlo fino in fondo…Quindi ho pensato che fosse giunto il momento di permettere a qualcun altro di provarci, e vi assicuro che la Warner Bros. si trova davvero in ottime mani“.

CORRELATO – Batman: i migliori momenti di Ben Affleck nel DCEU

Riguardo The Batman, il cinecomic che riavvierà per l’ennesima volta le sorti del cavaliere oscuro al cinema affidato a Matt Reeves, la Warner Bros. sarebbe in cerca di un attore più giovane dell’uscente Ben Affleck e altrettanto noto ad Hollywood.

Il film uscirà nelle sale il 25 giugno 2021. Durante la promozione della serie The Passage, per cui è produttore esecutivo, Revees ha confermato che la pre-produzione del suo film sul Cavaliere Oscuro è in atto e che sta lavorando a una nuova riscrittura del copione.

Per quanto riguarda l’approccio alla storia e al personaggio, il regista ha dichiarato: “Sarà un racconto di Batman a toni noir, dal suo punto di vista… Si tratterà di Batman nella sua versione detective, più di quanto non abbiamo visto le ultime volte. I fumetti hanno una grande storia per quello che riguarda questo aspetto. Dovrebbe essere il più grande detective del mondo, e questo non è stato ancora parte dei film che abbiamo visto.”

Fonte: LAD BIble