Arrivano nuove indiscrezioni sul futuro del MCU e in particolare sui personaggi che potrebbero apparire in Black Panther 2, sequel in arrivo nel 2022 che i Marvel Studios inseriranno, molto probabilmente, nella Fase 5. A rivelarle in forma non ufficiale è Charles Murphy, fonte piuttosto affidabile per quanto riguarda le notizie sui cinecomic, e secondo l’espero di scoop Victor Von Doom aka Dottor Destino sarà il villain del film.

 

Il report specifica che si tratta solamente di una voce, e che non sono disponibili ulteriori dettagli sull’introduzione del personaggio attraverso un cameo, una scena post credits oppure un ruolo vero e proprio. Di certo il salto temporale dopo Avengers: Endgame rappresenta un’opportunità unica di ampliare l’arco narrativo giustificando la presenza del tiranno di Latveria.

Ora che Thanos è stato sconfitto, è difficile immaginare qualcuno migliore di Victor  Von Doom sul trono del peggior nemico dei Vendicatori, quindi è possibile che si stia facendo strada attraverso l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa, terra natale di T’Challa.

Murphy sostiene che se Black Panther 2 si svolgerà poco dopo la fine di Endgame, allora l’eroe sarà tornato a svolgere il ruolo di Re in Wakanda difendendo il suo popolo e la risorsa più preziosa del suo paese: il vibranio. Nei fumetti del 2010, è proprio il vibranio ad attirare il Dottor Destino che invade la nazione nell’evento Doomwar, quindi i Marvel Studios hanno già una storia interessante da adattare sul grande schermo.

In una recente intervista con Uproxx, Noah Hawley aveva rivelato che c’era ancora speranza per il suo film su Doctor Doom, e che l’incontro con Kevin Feige c’è stato e che i due hanno discusso sul progetto. “Dovrei ancora lavorarci su? Presumo che abbiate un piano in un cassetto da qualche parte per I Fantastici Quattro”, ha spiegato il regista e sceneggiatore. Come andrà a finire?

Black Panther 2: tutto quello che sappiamo sul sequel

Successo planetario capace di incassare 1,3 miliardi in tutto il mondo, secondo film Marvel con il maggior risultato domestico di sempre secondo solo ad Avengers: Endgame e vincitore di tre premi Oscar, Black Panther tornerà con un nuovo capitolo – Black Panther 2 – inserito nella Fase 5 del MCU, come confermato da Kevin Feige.

Ryan Coogler è stato confermato a capo del sequel per il quale curerà sia regia che sceneggiatura. Intervistato da Indiewire, il filmaker americano ha confessato di non sentire alcuna pressione per questo nuovo progetto e spiegato cosa intende raggiungere con la prossima avventura di T’Challa:

Credo che la pressione sarà sempre lì ad aspettarmi. Ho avuto la possibilità di realizzare tre lungometraggi, ognuno dei quali aveva il suo specifico tipo di pressione e sui quali gravavano aspettative diverse […] Ma qui si tratterà di girare un sequel, il che è qualcosa che non ho mai fatto prima, ed è un sequel di un film che ho diretto, quindi penso che ci sarà molta pressione e per questo cercherò di concentrarmi sul lavoro come sempre. Giorno dopo giorno, un passo alla volta, eliminando l’ansia intorno a noi, per creare una storia che abbia un qualche tipo di significato.

Fonte: Charles Murphy