captain marvel

Negli ultimi anni la Marvel si sta impegnando per includere all’interno del Marvel Cinematic Universe nuovi personaggi appartenenti alla comunità LGBT. Dopo il breve cameo di Joe Russo nel film Avengers: Endgame, il quale interpretava un personaggio gay, in Thor: Love and Thunder dovrebbe venir infatti chiarita la sessualità di Valkyria, interpretata da Tessa Thompson.

 
 

Stando ad alcune indiscrezioni, un nuovo supereroe gay potrebbe comparire già in Captain Marvel 2. Questi potrebbe essere Hulkling, che nulla ha a che fare con Bruce Banner, ma si tratta invece di un’eroina adolescente appartenente alla razza degli Skrull.

Tale personaggio, che potrebbe dunque essere già introdotto nel film con Brie Larson, potrebbe trovare in futuro maggior spazio all’interno dell’MCU, prendendo magari parte al gruppo denominato Young Avengers.

Questa nuova inclusione potrebbe rendere ulteriormente variegato il Marvel Cinematic Universe, anche considerate le numerose richieste di nuovi supereroi. Oltre al primo supereroe cinese nel film Shang-Chi, sempre più confermata sarebbe anche l’arrivo del primo supereroe gay.

Vi ricordiamo che Captain Marvel è ambientato negli anni ’90. Il film segue le vicende di Carol Danvers, nel suo diventare uno degli eroi più potenti dell’universo. Quando una guerra galattica tra due razze aliene raggiunge la Terra, Danvers sarà coinvolta nel conflitto insieme ad un piccolo gruppo di alleati.

Il film è interpretato da Brie Larson, Samuel L. Jackson, Be Mendelsohn, Djimo Hounsou, Lee Pace, Gemma Chan, Clark Gregg e Jude Law. Uscito a marzo nei cinema, il film è attualmente disponibile in home-video.

Fonte: We Got This Covered