Glass

Manca ormai pochissimo all’uscita nelle sale di Glass, ultimo lavoro firmato da M. Night Shyamalan che chiude la trilogia formata da Unbreakable e Split. Il film del regista di Philadelphia vedrà tornare Bruce Willis, Samuel L. Jackson James McAvoy nei panni dei personaggi che hanno già interpretato, rispettivamente, David Dunn, Elijah Price/L’Uomo di Vetro e Crumb/La Bestia/L’Orda.

 

Proprio Shyamalan ha svelato in una recente intervista che Glass vedrà il ritorno di un noto personaggio di Unbreakable e scene mai viste prima della pellicola del 2000:

Ci sarà anche Joseph, il figlio di David, interpretato dallo stesso attore. Spencer ora ha 30 anni ed è stato meraviglioso e molto potente vedere la stessa persona cambiare davanti a te. Certo, non voglio svelare troppo, ma vedrete scene originali di Unbreakable e il percorso di un attore lungo 18 anni…

Glass: le prime reazioni al film sono positive

Vi ricordiamo che Glass arriverà al cinema il 18 Gennaio 2019, distribuito dalla Universal Pictures in collaborazione con Blumhouse. Il film, terzo di una trilogia, sarà un horror-thriller e vedrà nel cast Bruce WillisSamuel L. JacksonJames McAvoy, Anya Taylor-Joy, Spencer Treat Clark e Charlayne Woodard.

Qui la prima sinossi: Dunn (Bruce Willis) sta dando la caccia alla Bestia, controparte sovrumana di Crumb (James McAvoy), scontrandosi con lui in maniera sempre più aspra. Intanto Price (Samuel L. Jackson) emerge dall’ombra, nascondendo dei segreti che si riveleranno pericolosi per entrambi.

Interpretato da Samuel L. Jackson, James McAvoy, Bruce Willis e dall’attrice vincitrice del Golden Globe Sarah Paulson, Glass porta avanti le vicende narrate in Unbreakable – Il Predestinato (2000) e Split (2016), entrambi scritti e diretti dallo stesso Shyamalan. Glass vede David Dunn all’inseguimento dell’identità sovrumana di Kevin Wendell Crumb, ovvero la Bestia, in un susseguirsi di incontri sempre più pericolosi. Elijah Price, noto anche con lo pseudonimo de “l’Uomo di Vetro”, emergerà dall’ombra in possesso di segreti decisivi per entrambi gli uomini.

Glass, recensione del film di M. Night Shyamalan

Fonte: Fandango