Spider-Man: Far From Home, tre dettagli che vi sono sfuggiti nel trailer

1458

Abbiamo già analizzato nello specifico tutti i riferimenti all’universo Marvel, i problemi di timeline, i poteri di Mysterio e le domande presenti nel primo trailer ufficiale di Spider-Man: Far From Home, eppure qualcosa sembra esserci sfuggito.

Tre importanti dettagli vengono fuori dalle scene mostrate, ricchissime di easter egg e omaggi al fumetto, insomma materiale ghiotto per chi ama lanciarsi in teorie e speculazioni sulla trama del film.

Eccoli di seguito.

Un “felice” Happy Hogan

Proprio nelle battute iniziali del trailer vediamo Happy Hogan (interpretato da Jon Favreau) che consegna un assegno del valore di $ 500.000 donati ai senzatetto e firmato da Pepper Potts. Happy e zia May (Marisa Tomei) si scambiano poi qualche battuta sul nuovo vestito di lei con imbarazzo.

Un “colpo di scena” che sembra aver ribaltato la situazione di Homecoming, dove era Tony Stark a flirtare con May giocando con una divertente tensione sessuale tra i personaggi. È quindi possibile che Stark abbia acquistato il vestito e che sia stato Happy a consegnarglielo?

Asm 212

Al minuto 0.49 circa troviamo l’immagine di Ned (Jacob Batalon) al quale viene scattata una foto da Betty mentre i ragazzi attraversano i canali di Venezia sulla tradizionale gondola. E se fate attenzione, sullo sfondo compare una piccola barca identificata dal numero ASM 212.

Un caso o qualcosa di più? Per alcuni la sigla potrebbe essere un omaggio ai fumetti di “Amazing Spider-Man # 212“, dove esordisce il villain Hydro-Man (confermato in Far From Home come uno degli Elementali che affronteranno Spidey).

La valigia di zio Ben

La particolarità di Homecoming, rispetto ai precedenti adattamenti cinematografici di Spider-Man, fu la totale assenza del personaggio di Zio Ben, che non viene neanche menzionato da Zia May.

Tuttavia è bello vedere che la sua eredità non sarà dimenticata nel Marvel Cinematic Universe, e a testimoniarlo è un dettaglio del trailer di Far From Home: Peter sta preparando i bagagli per il suo viaggio in Europa e sulla sua valigia sono incise le iniziali BFP.

Per quanto ne sappiamo, il secondo nome di Ben non è mai stato rivelato dal canone, ma è possibile che si riferisca a Benjamin Franklin Parker, prarticamente la versione del MCU riadattata per questo universo.

Spider-Man: Far From Home, chi è il proprietario della Avengers Tower?

Fonte: ScreenRant