the suicide squad

La ricerca dei personaggi da inserire nella lineup di The Suicide Squad è in corso, e da quanto riferisce il sito Revenge of the fans James Gunn sarebbe intenzionato a scegliere un’attrice di età compresa fra i venti e i trent’anni che possa interpretare una misteriosa donna aliena e femme fatale.

Questo personaggio, secondo il report, è una creatura strana, scontrosa e muscolosa, praticamente la versione femminile di Killer Croc visto in Suicide Squad di David Ayer, dunque da realizzare usando protesi sul viso e eventuali effetti di CGI in post-produzione.

Le ipotesi sono varie e l’ampia galleria di protagoniste presenti nell’universo DC fa subito pensare a nomi del calibro di Voodoo, Lyssa Drak o Rampage (che tecnicamente non è un’ aliena, ma con qualche licenza creativa si potrebbe arrivare ad un risultato soddisfacente).

Voodoo, alter ego di Priscilla “Pris” Kitaen, ha un passato misterioso e sappiamo che da diventa una danzatrice di balli esotici fino a quando viene raggiunta da Lord Emp per unirsi ai Wildcats. È allora che scopre dell’esistenza dei suoi poteri e inizia a combattere prima contro i Deamoniti, poi contro la rivale Zelota.

Per quanto riguarda Lyssa Drak, questa supercriminale viene reclutata nei fumetti da Sinestro per far parte della squadra dei Sinestro Corps (di base nell’universo anti-materiale, sul pianeta Oward). La donna custodisce il libro di Parallax al quale è incatenata per la vita.

Suicide Squad 2: ecco la possibile lista dei personaggi

Sul film, che è stato descritto come un riavvio del franchise, sappiamo che verrà scritto e diretto da James Gunn e che Idris Elba vestirà i panni di Deadshot al posto di Will Smith. Insieme alle voci sul ritorno di Margot Robbie in quelli di Harley Quinn, sembra che un altro personaggio dell’originale Suicide Squad comparirà, ovvero Captain Boomerang, interpretato da Jai Courtney.

Contrariamente a quanto riportato nelle scorse settimane, il cast del cinecomic non subirà molti stravolgimenti, ma è chiaro che il riavvio del franchise abbia comunque bisogno di nuove figure da introdurre in linea con la visione di Gunn e con le run originali dei fumetti a cui si ispira. Tempo fa era stato l’Hollywood Reporter a spiegare che il ruolo di Deadshot sarà centrale e che il villain potrebbe rendere omaggio alle celebri storie di Jon Ostrander e Kim Yale pubblicate negli anni ’80, dunque escludendo ogni possibile rivisitazione della più recente versione del team 52.

Fonte: Revenge of the fans