Arma Letale

Arma Letale è uno dei franchise action più amati e celebrati della storia. A gennaio era arrivata la notizia che un quinto capitolo della saga era stato ufficialmente messo in sviluppo. Oggi Danny Glover, star della serie insieme a Mel Gibson, ha aggiornato proprio in merito al progetto.

 

In una recente intervista con Variety, l’attore 73enne ha confermato che “ci sono della della discussioni” lo scorso gennaio in merito ad un nuovo film del franchise che dovrebbe vedere sia il suo ritorno che quello di Gibson. “Non voglio dire nulla in merito alla sceneggiatura che ho letto, ma trovo che la trama sia fortemente connessa con alcune delle cose che stiamo vivendo oggi”, ha spiegato Glover.

“Però era Gennaio. Le cose cambiano in maniera veloce. Ma sì, ne abbiamo parlato. Tutto quello che posso dire è che, se accadrà davvero, sarà straordinario. Sarebbe interesse se il nuovo film potesse aiutarci a capire di più il mondo in cui viviamo oggi… il quadro politico, il quadro economico. Soprattutto, aiutarci a capire quella parte della nostra comunità che di recente è stata colpita dalla violenza della polizia… quali sono i tipi di standard e che tipo di potere esercita.”, ha aggiunto l’attore. 

Il successo della saga di Arma Letale

Creata da Shane Black, la saga di Arma Letale ha debuttato nel 1987 con il primo film diretto da Richard Donner. Il film seguiva le vicende del sergente della Omicidi Roger Murtaugh (Glover) che veniva messo in coppia con il sergente Martin Riggs (Gibson), trasferito dalla narcotici. A fronte di un budget di 15 milioni di dollari, all’epoca dell’uscita in sala il film ne incassò 120 milioni, dando vita ad un franchise composto da tre sequel (sempre con protagonisti la coppia Glover/Gibson) e anche ad una serie tv con Damon Wayans e Clayne Crawford andata in onda su Fox per tre stagioni.