gal-gadot-film

Gal Gadot ha risposto alle accuse di whitewashing in merito al ruolo di Cleopatra nell’annunciato film che sarà diretto da Patty Jenkins. Il film segnerà la terza collaborazione tra l’attrice israeliana e la regista statunitense dopo Wonder Woman del 2017 e l’attesissimo Wonder Woman 1984, in arrivo domani nelle sale americane e in contemporanea su HBO Max.

 

Quando è stato annunciato il casting di Gadot, i detrattori hanno sostenuto che la scelta dell’attrice ignorasse volontariamente le origini miste di Cleopatra. Un’altra attrice bianca aveva già interpretato la parte: la leggendaria Elizabeth Taylor aveva portato sullo schermo il mito di Cleopatra nell’omonimo film del 1963 diretto da Joseph L. Mankiewicz. All’epoca, fu uno dei film più costosi mai realizzati, che mandò quasi in bancarotta la 20th Century Fox.

Adesso, Gal Gadot ha difeso di parlare del ruolo e di difendere la sua decisione di accettare la parte. In una nuova intervista con BBC Arabic (via The Independent), l’attrice ha specificato che Cleopatra era di origine macedone e che la produzione non è riuscita a trovare un’attrice che si adattasse alla parte. Ha poi aggiunto che il film è progetto che le sta particolarmente a cuore, invitando le persone che hanno un problema con il suo casting a cercare di capire che la figura di Cleopatra può tranquillamente prestarsi a qualsiasi tipo di interpretazione.

“Prima di tutto, se vogliamo essere fedeli ai fatti, Cleopatra era macedone. Stavamo cercando un’attrice macedone che potesse adattarsi a Cleopatra. Non c’era e Cleopatra è un progetto che mi sta molto a cuore. Ho amici da tutto il mondo, che siano musulmani o cristiani o cattolici, atei o buddisti, o ovviamente ebrei. Le persone sono persone e quello che voglio fare è celebrare l’eredità di Cleopatra e onorare questa straordinaria icona storica che ammiro davvero tanto. Chiunque può fare un film su Cleopatra e chiunque può provare a dare vita ad una sua versione. È un progetto che mi appassiona davvero tanto. Ecco perché farò anche io la mia versione di Cleopatra.”

Cleopatra: un progetto in cantiere da anni

La sceneggiatura del film è stata scritta da Laeta Kalogridis, mentre la produzione è stata affidata a Paramount Pictures, che ha battuto in corsa Warner Bros e Netflix. Il film sulla vita di Cleopatra era in cantiere da tanto tempo, con Angelina Jolie Lady Gaga che sono state corteggiate per il ruolo e con registi del calibro di James Cameron, Denis Villeneuve David Fincher avvicinatisi al progetto.