cannes 2019 cannes 2020

Il Festival di Cannes 2020 non si svolgerà nemmeno tra la fine di giugno e l’inizio di luglio di quest’anno. Ad annunciarlo è l’organizzazione stessa che, a seguito della comunicazione alla Nazione del Presidente francese lo scorso 13 aprile, si è resa conto che data la situazione attuale non è possibile preventivare così a stretto giro un festival con le modalità classiche.

Questo però sembra non impedire all’organizzazione di prevedere una forma di Festival che possa essere comunque organizzata, nonostante le difficoltà. Ecco cosa dice il comunicato ufficiale:

In seguito alla dichiarazione del presidente francese, lunedì 13 aprile, abbiamo riconosciuto che il rinvio del 73 ° Festival Internazionale del Cinema di Cannes, inizialmente considerato per la fine di giugno all’inizio di luglio, non è più un’opzione.
 
È chiaramente difficile presumere che il Festival di Cannes possa svolgersi quest’anno nella sua forma originale.
 
Tuttavia, da ieri sera abbiamo avviato molte discussioni con professionisti, in Francia e all’estero. Concordano sul fatto che il Festival di Cannes, un pilastro essenziale per l’industria cinematografica, debba esplorare tutte le contingenze che consentono di sostenere l’anno del cinema rendendo Cannes 2020 reale, in un modo o nell’altro.
 
Quando la crisi sanitaria, la cui risoluzione rimane la priorità di tutti, passerà, dovremo ribadire e dimostrare l’importanza del cinema e il ruolo che il suo lavoro, gli artisti, i professionisti, i cinema e il loro pubblico svolgono nella nostra vita. È così che contribuiscono il Festival di Cannes, il Marché du Film e le sezioni parallele (Semaine de la Critique, Quinzaine des Réalisateurs, ACID). Ci impegniamo e desideriamo ringraziare tutti coloro che sono al nostro fianco, funzionari pubblici (Municipio di Cannes, Ministero della Cultura, CNC), membri del settore e i nostri partner.
 
Tutti sanno che molte incertezze continuano a regnare sulla situazione sanitaria internazionale. Speriamo di essere in grado di comunicare tempestivamente in merito alle forme che prenderà questa Cannes 2020.