Michael Fassbender doveva essere Lizard in The Amazing Spider-Man

Michael Fassbender avrebbe dovuto interpretare Lizard in The Amazing Spider-Man. È quanto emerso nelle ultime ore grazie ad un concept inedito del film.

423
- Pubblicità -

Michael Fassbender avrebbe dovuto interpretare Lizard in The Amazing Spider-Man. È quanto emerso nelle ultime ore grazie all’artista Jerad S. Marantz, che ha condiviso via Instagram un concept inedito dedicato proprio al look che avrebbe avuto il personaggio, il cui volto ricorda quello della star di Hunger e Shame.

Uscito nel 2012, The Amazing Spider-Man ha visto Marc Webb dietro la macchina da presa e Andrew Garfield nei panni di Peter Parker. Il film ha ricevuto un’accoglienza mista sia da parte della critica che del pubblico. Ciononostante, nel 2014 venne realizzato un sequel, dal titolo The Amazing Spider-Man 2, che venne definitivamente stroncato e indusse la Sony a non proseguire nei suoi piani per un terzo The Amazing Spider-Man e per un film dedicato ai Sinistri Sei.

Il personaggio di Lizard viene citato brevemente nello Spider-Man di Sam Raimi del 2002,  mentre appare nelle vesti dell’alter ego Curt Connors, interpretato da Dylan Baker, in Spider-Man 2 del 2004 e in Spider-Man 3 del 2007. Il personaggio nella sua forma di lucertolone gigante è poi apparso nel sopracitato The Amazing Spider-Man, interpretato però da Rhys Ifans. Potete vedere il concept che ci mostra una prima versione di Lizard quando il ruolo era stato pensato per Fassbender di seguito:

Michael Fassbender è Lizard in un concept inedito di The Amazing Spider-Man

The Amazing Spider-Man è un film del 2012 diretto da Marc Webb. La pellicola ha come protagonista Spider-Man, il personaggio dei fumetti Marvel Comics, interpretato da Andrew Garfield.

È una riedizione della saga cinematografica slegato dalla precedente trilogia diretta da Sam Raimi. Inizialmente la Columbia Pictures, casa di produzione della pellicola, aveva in programma di realizzare Spider-Man 4, quarto capitolo da aggiungere alla trilogia originale, ma a causa di divergenze creative si decise per un completo riavvio della saga, basato sulla sceneggiatura di James Vanderbilt.

Il film si concentra sulla ricerca di Peter Parker riguardo a delle risposte sulla scomparsa dei propri genitori e sull’inizio della sua carriera da supereroe come Spider-Man. Inizialmente braccato dalla polizia di New York capitanata da George Stacy, padre della sua amica Gwen, Peter è costretto a confrontarsi, contemporaneamente, anche con il dottor Curt Connors, trasformatosi nel mostruoso Lizard, il cui scopo è quello di rendere tutti gli esseri umani simili a lucertole e dare inizio a una specie più forte ed evoluta.

Il film è stato distribuito in versione bidimensionale e stereoscopica. La reazione critica al film è stata mista. Nel 2014 è uscito il sequel intitolato The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro.

- Pubblicità -