paul rudd

Forse non tutti sanno che alcuni volti del MCU hanno accettato una bizzarra ma nobile proposta da parte di Anthony e Joe Russo, registi di Avengers: Endgame. Tale proposta consiste nel partecipare ad una specie di “fantacalcio dei supereoi”, in cui ognuno dei membri coinvolti si impegna a devolvere i proventi in beneficenza.

 
 

Ma qual è la condizione necessaria per poter partecipare? La risposta è semplice: sfidare un collega dell’universo condiviso con un filmato alquanto trash, possibilmente carico d’insulti. Questa settimana lo “scontro” è avvenuto tra Paul Rudd, interprete di Ant-Man, e Robert Downey Jr., interprete di Iron Man. Il primo, infatti, ha voluto cogliere il guanto di sfida lanciato da Tony Stark e proporre una cover del brano “Iron Man” dei Black Sabbath, realizzando un video ad hoc in cui l’interprete di Scott Lang si diverte a vestire i panni di ognuno dei componenti del gruppo musicale.

Gli attori hanno condiviso lo schermo soltanto due volte: in Captain America Civil War del 2016 e in Avengers: Endgame del 2019, entrambi diretti dai fratelli Russo. Tuttavia, Scott Lang/Ant-Man era già “programmato” per entrare in conflitto con Tony Stark/Iron Man a partire dallo standalone a lui dedicato e uscito nel 2015, a causa della storia che lega Hank Pym (Michael Douglass) ad Howard Stark (John Slattery).

Tuttavia, entrambi gli eroi hanno messo da parte le loro divergente e hanno lavorato insieme per eseguire il viaggio nel tempo e alla fine abbattere Thanos (Josh Brolin) in Endgame. Potete gustarvi il filmato con Robert Downey Jr. e il video realizzato da Paul Rudd di seguito: