La pandemia di Covid-19 ha avuto un fortissimo impatto sull’industria cinematografica mondiale, con le date di uscita di numerosi attesissimi blockbuster che sono state posticipate addirittura di interi anni. Un problema ancora più grande è rappresentato dalle produzioni: cercare di capire quando cast e troupe avranno la possibilità di tornare sul set è ad oggi la domanda più difficile alla quale provare a dare una risposta.

 

Un caso emblematico in tal senso è rappresentato da Tom Holland, che poco prima dello scoppio della pandemia avrebbe dovuto iniziare a girare non soltanto l’atteso Spider-Man 3, ma anche il travagliatissimo adattamento di Uncharted, basato sull’omonima serie di videogiochi action-adventure sviluppati da Naughty Dog. È chiaro che entrambe le produzioni targate Sony Pictures dovranno organizzarsi per evitare un conflitto nella schedule di Holland: com’era già stato riportato in passato, le riprese del nuovo film dedicato all’Uomo Ragno potrebbero partire senza l’attore britannico, proprio per permettergli di portare a compimento i lavori sull’altro progetto.

Adesso, un nuovo report di ComicBook suggerisce che, escludendo ulteriori problemi o ritardi, le riprese di Spider-Man 3 dovrebbero partire ufficialmente il prossimo settembre. L’indiscrezioni proviene da un nuovo casting call in merito al film, il quale conferma che le riprese si svolgeranno – come già anticipato in precedenza – a New York, Los Angeles, in Atlanta e anche in Islanda.

Cosa sappiamo di Spider-Man 3?

Di Spider-Man 3 si sa ancora molto poco, sebbene la teoria più accredita è quella secondo cui il simpatico arrampicamuri sarà costretto alla fuga dopo essere stato incastrato per l’omicidio di Mysterio (e con il personaggio di Kraven il Cacciatore che sarebbe sulle sue tracce). Naturalmente, soltanto il tempo sarà in grado di fornirci maggiori dettagli sulla trama, ma a quanto pare il terzo film dovrebbe catapultare il nostro Spidey in un’avventura molto diversa dalle precedenti…

Tom Holland si è unito al MCU nei panni di Peter Parker nel 2016: da allora, è diventato un supereroe chiave all’interno del franchise. Non solo è apparso in ben tre film dedicati ai Vendicatori della Marvel, ma anche in due standalone: Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home. La scorsa estate, un nuovo accordo siglato tra Marvel e Sony ha permesso al personaggio dell’Uomo Ragno di restare nel MCU per ancora un altro film a lui dedicato – l’annunciato Spider-Man 3 – e per un altro film in cui lo ritroveremo al fianco degli altri eroi del MCU.