Spider-Man: Far From Home

Marisa Tomei ha anticipato cosa i fan dovranno aspettarsi dal personaggio di Zia May nel’atteso Spider-Man 3. L’attrice premio Oscar è entrata a far parte del MCU nel 2016, quando è apparsa per la prima volta nei panni della tutrice di Peter Parker in Captain America: Civil War. L’attrice è poi apparsa in Spider-Man: Homecoming, brevemente in Avengers: Endgame e poi ancora una volta in Spider-Man: Far From Home, dove alla fine del film la vera identità dell’Uomo Ragno è stata rivelata al mondo intero.

 

Al momento i dettagli sulla trama di Spider-Man 3 sono praticamente avvolti nel mistero. In una recente intervista con Screen Rant in occasione del suo nuovo film, Il re di Staten Island, Marisa Tomei ha anticipato qualcosa a proposito del coinvolgimento di Zia May nel terzo film sul simpatico arrampicamuri, raccontando soprattutto delle sue speranze in merito all’arco narrativo del personaggio e al suo ruolo nella storia: “Io e Jon Watts abbiamo sempre parlato molto del mio personaggio. Lo abbiamo sempre visto come di un’ottima organizzatrice per la propria comunità. Spero quindi che quel percorso di espanda e diventa parte integrante del nuovo film.”

La produzione di Spider-Man 3 sarebbe dovuta partire il prossimo luglio, ma a causa della pandemia di Covid-19 è stata ufficialmente posticipata. Al momento non è chiaro quando le riprese del film partiranno, anche perché uteriori complicazioni – oltre che dall’attuale situazione mondiale – derivano anche dagli impegni del protagonista Tom Holland con l’annunciato adattamento cinematografico di Uncharted, che arriverà al cinema prima della terza avventura dedicata all’Uomo Ragno targata Sony e Marvel.

Tom Holland si è unito al MCU nei panni di Peter Parker nel 2016: da allora, è diventato un supereroe chiave all’interno del franchise. Non solo è apparso in ben tre film dedicati ai Vendicatori della Marvel, ma anche in due standalone: Spider-Man: Homecoming Spider-Man: Far From Home. La scorsa estate, un nuovo accordo siglato tra Marvel e Sony ha permesso al personaggio dell’Uomo Ragno di restare nel MCU per ancora un altro film a lui dedicato – l’annunciato Spider-Man 3 – e per un altro film in cui lo ritroveremo al fianco degli altri eroi del MCU.