atomica-bionda-colonna-sonora

A quanto pare, al premio Oscar Charlize Theron piacerebbe dare un tocco di femminilità al franchise di Die Hard. L’attrice ha recitato in un’ampia varietà di ruoli nel corso della sua carriera, passando dai drammi indipendenti ai titoli candidabili agli Oscar, ma è famosa soprattutto per i suoi ruoli in pellicole d’azione come Mad Max: Fury Road e  Atomica bionda. Più di recente, è stata protagonista di The Old Guard, disponibile su Netflix.

 

Tuttavia, c’è un franchise d’azione, in particolare, che le interesserebbe aggiornare, ossia quello di Die Hard, il cui primo capitolo è uscito nel 1988. Quel film ha visto per la prima volta Bruce Willis nei panni di John McClane ed è diventato un grandissimo successo al botteghino, venendo rivalutato come uno dei migliori film d’azione di tutti i tempi nel corso degli anni. Il primo film (noto in Italia col titolo Trappola di cristallo) ha dato vita ad una longevo franchise composta da altri quattro episodi (l’ultimo, Die Hard – Un buon giorno per morire, è uscito nel 2013).

In una recente intervista con Vanity Fair, a Charlize Theron è stata proprio chiesto della sua volontà di esplorare il franchise di Die Hard e di realizzarne una versione lesbo, in cui il suo eventuale personaggio si ritroverebbe a dover salvare la moglie. In realtà, l’idea era venuta ad un fan su Twitter, con la stessa attrice che si era ritrovata ad esprimere la sua approvazione in merito all’eventuale progetto. “Sì. Voglio dire, è un’ottima idea”, ha spiegato l’attrice alla celebre rivista. “Ecco perché ho risposto su Twitter. Perché ho pensato che fosse un’idea geniale. Ho pensato: ‘Questa persona ha bisogno di iniziare a pensare ad un pitch. Questa è una grande idea’. E quando hanno proposte due donne, ho pensato: ‘D’accordo, io ci starei’.”

Cosa ne pensate? A voi piacerebbe vedere una riavvio dello storico franchise con protagonista Theron? Ricordiamo che prossimamente la vedremo in Fast and Furious 9, attesissimo nuovo capitolo della celebre saga con Vin Diesel, mentre di recente si è unita al cast di L’accademia del bene e del male, nuovo film di Paul Feig basato sull’omonimo romanzo fantasy di Soman Chainani.