Billy Boyd, noto soprattutto per aver interpretato Peregrino “Pipino” Tuc nella trilogia de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson, ha rivelato che il franchise stava per includere una scena di nudo.

Di recente Boyd, insieme a Dominic Monaghan, che nella saga ha invece interpretato Meriadoc “Merry” Brandibuck, è stato ospite dello show di Stephen Colbert. Durante l’intervista, il duo di attori ha commentato il taglio più “maturo” che avrà l’annunciata serie basata sulla saga e attualmente in produzione in Nuova Zelanda (è stato confermato che ci saranno anche scene di nudo, cosa che ha scatenato parecchie reazioni negative all’interno del fandom), rivelando che, in realtà, Il Signore degli Anelli – Le due torri stava per includere proprio una scena di nudo.

“La cosa è questa. Siamo stati a un passo dall’avere una scena di nudo nella saga. Philippa Boyens scrisse una scena, perché noi continuavamo a divertirci sul set e a infastidire gli altri. Allora ci disse: ‘C’è una nuova scena che gireremo la prossima settimana con gli Ent. Quando Pipino e Merry sono sopra Barbalbero, lui si spaventa e li scuote via dai suoi rami. Voi cadete e colpendo un ramo dopo l’altro arrivate a terra completamente nudi. Merry poi si gira verso Pipino e gli dice: ‘Fa freddo, non trovi?’. E Pipino allora risponde: ‘Abbracciami, Merry’.”

Monaghan ha scherzosamente aggiunto che “era molto preso dall’idea” e che avrebbe tanto voluto mostrare il suo “fantastico” lato B. Anche se sarebbe stato interessante vedere come il pubblico avrebbe reagito se quella scena fosse stata realmente inclusa nel film, siamo quasi certi che quell’ipotetica reazione sarebbe stata molto diversa da quella che, di fatto, ha spinto migliaia di fan a firmare una petizione contro le scene di nudo nell’attesissima serie Amazon.