Mission: Impossible 7

A differenza di quanto inizialmente previsto, Mission Impossible 7 e Mission Impossible 8 non saranno più girati back-to-back, ossia consequenzialmente. Dal suo debutto nel 1996, il franchise cinematografico di Mission Impossibile ha acquisito negli anni sempre maggiore prestigio. L’ultimo capitolo uscito nelle sale, Mission Impossible: Fallout, è stato elogiato dalla critica e ha incassato circa 791 milioni di dollari al box office mondiale, confermando la saga come una delle proprietà di Hollywood più redditizie. Sulla scia di quest’incredibile successo, la Paramount ha messo in cantiere altri due episodi, che saranno diretti ancora una volta da Christopher McQuarrie.

 

Quando i capitoli sette e otto della saga venne annunciati per la prima volta all’inizio del 2019, l’idea era che sarebbero stati girati back-to-back, ossia consequenzialmente, vale a dire uno dietro l’altro. Naturalmente, la pandemia di Coronavirus ha totalmente stravolto i piani dello studio: proprio a causa dell’emergenza sanitaria, la produzione di Mission Impossible 7 è slittata di diversi mesi e pare che il rinvio abbia reso impossibile rispettare quanto inizialmente stabilito, ossia girare l’ottavo capitolo subito dopo la fine delle riprese del settimo.

Come riportato da Deadline, infatti, i prossimi due film della saga di Mission Impossibile non verranno più girati uno dopo l’altro. La fonte sottolinea che, oltre ai ritardi nella produzione di Mission Impossible 7, girare back-to-back non sarà più possibile anche a causa degli impegni di Tom Cruise con il tour promozionale dell’attesissimo Top Gun: Maverick, la cui uscita nelle sale è fissata per il prossimo luglio. Secondo la fonte, la produzione di Mission Impossible 8 partirà subito dopo che Cruise si sarà liberato dagli impegni promozionali dell’attesissimo sequel, quindi dopo l’uscita del film nelle sale.

Tuttavia, bisogna tenere presente che, allo stato attuale, non c’è alcuna garanzia che Top Gun: Maverick riesca ad arrivare nelle sale a luglio. La pandemia di Covid-19 è ancora in atto e la distribuzioni dei vaccini su scala globale procede più lentamente del previsto: ad oggi, la convinzione generale è che molti dei film previsti per quest’estate verranno nuovamente posticipati. Tutto dipenderà ovviamente da come procederanno le cose nei prossimi mesi, ma se il sequel di Top Gun dovesse affrontare un ulteriori rinvio, di conseguenza le riprese di Mission Impossible 8 potrebbero essere anticipate, non essendo più Cruise impegnato con la promozione del film.

Le date di uscita di Mission Impossible 7 e 8

Nei prossimi due capitoli della saga di Mission ImpossibleTom Cruise e Rebecca Ferguson torneranno nei panni di Ethan Hunt e Ilsa Faust. I due film vedranno coinvolti anche Shea Whigham (Kong: Skull Island), Hayley Atwell (Captain America: Il primo vendicatore), Pom Klementieff (Guardiani della Galassia) e Esai Morales (Ozark). Christopher McQuarrie scriverà e dirigerà i film, che faranno il loro debutto nelle sale americane rispettivamente il 19 novembre 2021 e il 4 novembre 2022.